Salute

Giandujotto sposa la Sicilia, nasce il Tourinot bianco

Redazione

Giandujotto sposa la Sicilia, nasce il Tourinot bianco

Mar, 21/09/2021 - 16:16

Condividi su:

Un cioccolatino nel segno della miglior tradizione artigiana torinese ma con i gusti ei profumi dalla Sicilia. Il ‘Tourinot’ bianco’ e’ l’ultima creazione di Guido Gobino, con le mandorle di varieta’ Tuono, tostate in laboratorio, la scorza delle arance raccolte a Noto, il sale integrale della salina di Paceco, estratto con il metodo tradizionale dell ‘evaporazione naturale dell’acqua marina, nella riserva salina di Trapani. Il Tourinot bianco e’ la quinta ricetta del celebre giandujotto di Torino interpretato da Guido Gobino: un cioccolato di soli 5 grammi: si aggiunge a Tourinot Classico, Maximo, Maximo +39 e N.10. 

“Il lavoro di squadra e’ alla base di ogni nostra creazione. – spiega Gobino. La ricetta nasce dopo oltre un anno di lavoro e con il contributo di tutti i miei giovanissimi collaboratori, tra cui mio figlio Pietro. Alla prima timida prova ne sono succedono ben 19: un’ coltivato nella parte indonesiana dell’isola del Borneo, a 100 metri sopra il livello del mare in piantagioni coltivate secondo il metodo sostenibile dell’agriforest: un sistema agricolo basato sulla diversificazione dei raccolti che garantisce il mantenimento della biodiversita’ e che crea un’alternativa sostenibile alla deforestazione diffusa nella regione. 

Necrologi di Caltanissetta