Salute

Antiracket, Capo Polizia Giannini a Gela: “Sostenere territori coraggiosi”

Redazione 2

Antiracket, Capo Polizia Giannini a Gela: “Sostenere territori coraggiosi”

Mer, 22/09/2021 - 19:53

Condividi su:

Nella Gela “derackettizzata”, cosi’ c’e’ scritto nei cartelli all’ingresso della citta’, e’ giunto il capo della polizia Lamberto Giannini il quale ha ricordato che “la presenza dello Stato e’ importantissima.

Sono dei territori che hanno avuto molto coraggio, territori che hanno pagato un prezzo altissimo e lo Stato deve essere presente giorno per giorno con tutte quante le sue forze, tutte le istituzioni che devono fare squadra insieme perche’ stando insieme i risultati arrivano”. Il capo della polizia in citta’ per ricordare l’imprenditore Gaetano Giordano ucciso 29 anni fa ed e’ stato invitato dall’associazione Antiracket a lui dedicata di cui presidente e’ Renzo Caponetti. “

Chiunque si da’ da fare e crede nella legalita’ e si spende per questo e’ una parte importante. Penso – ha aggiunto – che il vero successo e’ che ci sia la normalita’ di persone che si impegnano in maniera cosi’ forte, e si spendono per messaggi forti di legalita'”.

Necrologi di Caltanissetta