Salute

Caltanissetta, Scuola Don Milani e Legambiente: “Come votare Parco Balate al concorso nazionale Puliamo il tuo parco”

Redazione 2

Caltanissetta, Scuola Don Milani e Legambiente: “Come votare Parco Balate al concorso nazionale Puliamo il tuo parco”

Mar, 20/04/2021 - 08:50

Condividi su:

Caltanissetta, Scuola Don Milani e Legambiente: “Come votare Parco Balate al concorso nazionale Puliamo il tuo parco”

Il Plesso “Ferdinando I” dell’Istituto Comprensivo Don Milani, in collaborazione con Legambiente Caltanissetta, ha deciso di partecipare al Contest Nazionale “Puliamo il tuo parco”.

Il concorso, promosso da Vallelata in collaborazione con Legambiente, mira a motivare tutti, iniziando dai più giovani ad adottare un comportamento consapevole e rispettoso verso il nostro pianeta.

Partecipare è molto semplice: basterà accedere al sito attraverso il link diretto https://puliamoiltuoparco.vallelata.it/parco-balate-caltanissetta-puliamoiltuoparco.html , cliccare sul cuoricino “Vota” e indicare le proprie generalità (nome, cognome, email) e registrarsi automaticamente. Contestualmente si potrà votare il proprio parco. Al concorso nazionale – e dunque al voto – saranno ammessi soltanto i maggiorenni. Tale prerogativa è prevista soltanto perché il voto consente automaticamente di partecipare alla vincita di un monopattino elettrico.

In Sicilia sono 5 i parchi che stanno partecipando al concorso ma solo uno vincerà il percorso formativo messo in palio da Vallelata e Legambiente.

Si tratta del Parco Dune di Isola delle Femmine a Palermo, del Giardino 4° Circolo Didattico Elementare “Marconi” a Trapani, di Villa Belvedere ad Acireale e della Villa Comunale Vittorio Emanuele II° a Caltagirone.

Un’opportunità per migliorare qualitativamente la propria città con un impegno minimo: un semplice voto in una piattaforma online.

L’area “Parco Balate”, di quasi 9 ettari, è di proprietà comunale e si trova a Caltanissetta in un ambito fortemente antropizzato e privo di aree all’aperto per l’incontro, la socializzazione, lo svago e la vita all’area aperta. Si tratta di un luogo ancora integro con specie arboree e arbustive autoctone.

Necrologi di Caltanissetta