Salute

IISS Sebastiano Mottura: liceo scientifico in 4 anni, diploma di perito tecnico e occupazione sicura

Redazione

IISS Sebastiano Mottura: liceo scientifico in 4 anni, diploma di perito tecnico e occupazione sicura

Mar, 07/01/2020 - 17:19

Condividi su:

IISS Sebastiano Mottura: liceo scientifico in 4 anni, diploma di perito tecnico e occupazione sicura

Gennaio 2019. La Confindustria lancia un allarme: mancano tecnici specializzati. Le aziende ne hanno urgente bisogno e una figura professionale su tre è introvabile. Bisogna sensibilizzare le famiglie, la scuola e le imprese perché gli Istituti Tecnici Superiori rappresentano un percorso privilegiato per l’acquisizione delle competenze richieste e per facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Con l’evoluzione tecnologica la richiesta è destinata ad aumentare. Nei prossimi 3 anni serviranno 68 mila tecnici nel settore della meccanica, 45 mila nell’industria elettrica ed elettronica e 18 mila nell’ambito della chimica, della farmaceutica e della fabbricazione di prodotti in gomma e plastica (dati Confindustria) oltre a tutte le possibilità generate dall’economia circolare del recupero e riciclo di energia e materiali.
“Meccanica e Meccatronica”, “Elettronica ed Elettrotecnica”, “Chimica, Materiali e Biotecnologie ambientali” sono alcuni degli indirizzi dell’Istituto Tecnico Superiore “S. Mottura”. Una scuola con più di 150 anni di storia che assicura una formazione professionalizzante, flessibile e mirata!
L’Istituto si caratterizza per un’ampia offerta formativa che comprende il Tecnico Industriale con 5 Indirizzi (oltre ai tre elencati vi sono: “C.A.T. – Geotecnico” e “Trasporti e Logistica”), Corsi serali e il Liceo scientifico opzione Scienze applicate. L’indirizzo storico della scuola è rappresentato da “Costruzioni, Ambiente e Territorio” (C.A.T.), articolazione “Geotecnico”, che forma tecnici specializzati con poca concorrenza in Italia. Il corso del Mottura è contraddistinto da “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” (ex alternanza scuola lavoro) di qualità presso Aziende del settore, come la Sidercem, dove i ragazzi sperimentano in contesti produttivi la messa in pratica di concetti appresi a scuola acquisendo specifiche competenze professionali che permettono agli studenti più meritevoli di essere subito assunti dopo il diploma.
Il Liceo scientifico opzione Scienze applicate, con il tradizionale percorso quinquennale e il più innovativo e breve corso quadriennale, fornisce una solida base culturale che permette agli studenti il superamento dei test di ammissione soprattutto nelle facoltà universitarie tecniche e scientifiche.
L’innovazione è il punto di forza dell’Istituto: l’uso della formazione e del tutoraggio a distanza, l’utilizzo della metodologia CLIL (l’apprendimento di discipline in lingua straniera), il massiccio ricorso alle tecnologie sia nella didattica quotidiana che nel lavoro a casa, la didattica laboratoriale, la robotica educativa, l’attenzione alle competenze trasversali sono i pilastri su cui si fonda la proposta educativa. L’alunno è sempre il protagonista di un contesto educativo e didattico caratterizzato da una buona relazionalità tra tutti gli attori scolastici in un clima di fiducia, cooperazione, stimolo e gratificazione.
Uno dei punti di forza dell’Istituto è l’Inclusione: da anni la scuola è un riferimento per il territorio in quanto accoglie, promuove e valorizza tutte le diversità per permettere ad ogni studente, nella sua unicità, di sviluppare un pieno progetto di vita. Da diversi anni si svolgono vari progetti di integrazione che potenziano l’autonomia, la socializzazione, il lavoro di gruppo, la comunicazione, le intelligenze multiple e le abilità motorie.
Numerosi sono i progetti che vedono l’Istituto collaborare con Enti e Agenzie educative esterne: Educazione ambientale e alla salute; attività di contrasto alla dispersione scolastica, al bullismo, al cyberbullismo e alla violenza di genere; Centro sportivo scolastico (che ha consentito ad alcuni alunni di raggiungere il podio nelle gare regionali di atletica leggera); musica e fotografia; visite didattiche e viaggi d’Istruzione; progetti in rete con altri Istituti; partecipazioni a concorsi nazionali, gare, olimpiadi, giornate celebrative, manifestazioni, cinema, teatro.
Un ruolo fondamentale occupa l’apprendimento delle Lingue straniere attraverso gemellaggi, progetti transnazionali, progetti europei sullo Spagnolo e il Cinese e corsi per il conseguimento della certificazione di Inglese (livello B1 e B2). Dopo aver vinto un concorso europeo, l’Istituto è diventato da due anni una “Scuola eTwinning”. L’eTwinning è una comunità europea di insegnanti che si relazionano tra loro attraverso una piattaforma online per collaborare, sperimentare e progettare.
L’organizzazione di corsi pomeridiani su tematiche specifiche come Astrofisica, Nanotecnologie, Sound designer, Volo e Tecnologie aeronautiche, oltre a stimolare nei partecipanti la curiosità intellettiva, li mette in contatto con Esperti, Enti e Aziende del settore per un ampliamento degli orizzonti culturali e professionali.
Un fiore all’occhiello dell’Istituto è “Telemottura”, una web television, che svolge riprese video, talk show, cortometraggi, interviste, fotografie. Ha ricevuto varie riconoscimenti nazionali e da quattro vince il premio come migliore redazione web TV nel concorso nazionale “Giornalista per un giorno”. Offre la possibilità agli studenti di acquisire competenze spendibili in ambito lavorativo e formativo ad esempio, nei settori della cinematografia, della comunicazione multimediale, delle tecnologie dell’informazione.
La scuola possiede 17 laboratori, una sala d’incisione, strutture sportive, attrezzature multimediali e il “Museo Mineralogico, Paleontologico e della Zolfara” che ospita una raccolta di minerali, rocce e fossili di inestimabile valore, divulga le discipline scientifiche e in particolare le Scienze della Terra attraverso la didattica museale; promuove la conoscenza della storia, della cultura e delle tradizioni minerarie del territorio; svolge azioni di gemellaggio con altri Istituti scolastici; collabora con musei universitari e associazione culturali. Recentemente si è dotato di una guida multimediale realizzata nell’ambito del progetto “Service Learning”, una nuova proposta pedagogico-didattica che connette il service (il servizio solidale e la cittadinanza attiva) con il learning (l’acquisizione di competenze professionali, metodologiche, sociali e didattiche).
Agli studenti continuano ad essere forniti i LIBRI IN COMODATO D’USO. Da settembre 2019 è stata introdotta una novità: LE LEZIONI SCOLASTICHE SI ARTICOLANO IN 5 GIORNI SETTIMANALI CON IL SABATO LIBERO.
Negli ultimi anni si sono raggiunti due grandi risultati: una notevole diminuzione del numero delle sospensioni di giudizio e una drastica riduzione di ripetenze, abbandoni e frequenze saltuarie.
7 Novembre 2019: una prestigiosa guida elaborata dalla Fondazione Agnelli conferma che il diploma tecnico offre più possibilità di trovare un lavoro.
L’I.I.S.S. “S. Mottura” è la scuola “del futuro”, “per il tuo futuro”!

Prof.ssa Laura Zurli
Il Dirigente scolastico