A Caltanissetta saranno i giovani a celebrare il ricordo delle vittime delle foibe

0

CALTANISSETTA – Il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, con il suo intervento di saluto aprirà l’evento “Per non dimenticare le foibe. La scomparsa di mio padre” in programma domenica 10 febbraio alle 17,30 presso il Centro espositivo d’arte contemporanea di Salita Matteotti in occasione della Giornata del ricordo. Il Comune di Caltanissetta in collaborazione con l’associazione Tra le Righe, il liceo classico linguistico e coreutico “R. Settimo” di Caltanissetta e il contributo di Marcella Montoro, Roberta Barba e Michael Gabriel Micciché hanno allestito uno spettacolo suggestivo ed emozionante per celebrare il ricordo dei martiri delle foibe. Sarà proiettato il documentario “La scomparsa di mio padre” realizzato dall’associazione Laboratorio dei sogni, con la partecipazione di Michela Lauria e di Marta Ciolino. Dopo il sindaco interverranno per un saluto l’assessore alla creatività e partecipazione, Pasquale Tornatore e la signora Anna Maria Stella Bruno, figlia di Luigi Bruno, poliziotto nisseno ucciso a Fiume nel 1945 a cui l’Amministrazione comunale ha intitolato una via.
Si esibiranno gli alunni del liceo classico linguistico e coreutico “R. Settimo” con le coreografie a cura di Alessandra Venuti (docente di tecnica della danza contemporanea) con il contributo di Federica Dell’Aiera (responsabile danza Asdc Tra le righe). Gli alunni del liceo classico linguistico e coreutico “R. Settimo” coordinati da Laura Gallo. Il gruppo vocale Amoris laetitia diretto da Laura Gallo, il gruppo Poliarka e il pianista Carlo Manganaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here