Futsal, coppa Italia regionale di C1: a Caltanissetta trionfa la Pro Nissa

    0

    CALTANISSETTA – Tutto è andato secondo pronostico. La “corazzata” Pro Nissa del presidente Savio Ferreri si è imposta in finale sul malcapitato Marsala per 8 a 0. Nella Final Four disputata a Caltanissetta, al PalaMilan, il quintetto nisseno ha regalato una immensa gioia ai tifosi. Per la finale, disputata nella serata di venerdì 4 gennaio, la neve che si è abbattuta sul capoluogo nisseno non ha consentito agli appassionati di gustarsi la pregevole prestazione del quintetto biancorosso: solo uno sparuto manipolo di coraggiosi si è recato nello storico palazzetto di via Chiarandà.

    La Pro Nissa, che in semifinale si era sbarazzata del Siac Messina per 6 a 4, ha agevolmente gestito l’andamento della contesa contro i marsalesi incapaci di opporsi alla squadra nissena che domina anche in campionato (primo posto con 13 vittorie su 13 gare). Il match si è trasformato in un festival del gol a cui hanno partecipato: Geovane Borges Soares (2), Giovanni Marino (2), Luigi Mosca, Micael E. Lo Bongiorno, Flavio La Malfa e Mattia Agnello.

    La squadra di Caltanissetta, costruita con ingenti investimenti, aggiunge il suo nome al quartetto di squadre che avevano già ottenuto la qualificazione alla fase nazionale, grazie alla conquista del primo trofeo del 2019 con il trionfo in Sicilia.

    Pro Nissa, dunque, che si aggiunge a Palmanova, Top Five, Pineta e Svamoda Potenza, che avevano già conquistato i rispetti allori in Friuli, Piemonte, Trentino Alto Adige e Basilicata.