CCIAA Caltanissetta, ottima riuscita dell’incontro “Proprietà industriale: nuovi scenari pensati per tutelare idee di successo”

0

CALTANISSETTA – Si è svolto alla Camera di Commercio di Caltanissetta il seminario “Proprietà industriale: nuovi scenari”.

All’incontro hanno partecipato imprenditori, consulenti aziendali e studenti degli istituti scolastici “Ruggero Settimo” e “Rapisardi – Da Vinci” accompagnati, rispettivamente, dalle docenti Teresa Giudice e Laura Giammusso.

A dare il saluto di benvenuto e illustrare le tematiche degli interventi era presente la neo Commissaria Straordinaria Giovanna Candura appena insediatasi.

La Commissaria ha invitato gli studenti presenti a non abbandonare la propria terra ma sfruttare le competenze e conoscenze che nel tempo acquisiranno per far progredire il nostro territorio. Iniziative e idee che, nella fase di creazione e realizzazione, potranno godere del supporto della Camera di Commercio. Tra i servizi innovativi attualmente a disposizione degli imprenditori o futuri imprenditori il Segretario Generale ha sottolineato il Punto Impresa Digitale (PID) ed Eccellenza Digitale. Strumenti indispensabili per saper leggere il contesto sociale, culturale e imprenditoriale italiano. Il nostro paese, infatti, sta vivendo in quella che potrebbe essere definita come la quarta rivoluzione industriale caratterizzata dalla presenza e utilizzo dei sistemi cyberfisici. Una corsa alla digitalizzazione che mira a recuperare il GAP accumulato con gli altri paesi industrializzati.

Le Camere di Commercio, ha ribadito il Segretario Generale Dott. Guido Barcellona, hanno accettato la sfida di porsi come ponte tra i piani e le direttive nazionali e le imprese del territorio. La riapertura del bando PID potrà fungere, per le imprese beneficiarie, come volano per lo sviluppo e l’incremento della competitività. Un percorso che mira a ridurre le procedure burocratiche e aumentare l’efficienza. In un mondo globalizzato e interattivo come quello attuale, nel quale essere presente sui media e nella rete equivale a esistere nel mercato di settore, diventa fondamentale approfondire le normative sui marchi e brevetti.

A illustrare i rischi e benefici di questi nuovi scenari è intervenuto il funzionario camerale e responsabile PATLIB Giovanni Savarino. L’ufficio, fiore all’occhiello della CCIAA di Caltanissetta, è considerato tra i migliori d’Italia e punto di riferimento per imprenditori e inventori.

Il funzionario camerale, nel promuovere la cultura della proprietà industriale, ha definito restrizioni e margini di rivendicazione di cui può beneficiare il titolare di un’idea di successo. Tutelare la propria creatività, attraverso la legge sul diritto d’autore e proprietà industriale, è possibile e anche necessario.

Nel proprio intervento il funzionario Savarino, utilizzando esempi pratici di brand di successo,  ha chiarito la differenza tra diritto d’autore e proprietà industriale, la possibilità di indicare forma, fonetica e cromatizzazione del proprio prodotto, modalità di registrazione, costi e durata del marchio registrato, tipologie di brevetti, disegni, modelli e marchi.

A conclusione dell’evento la Commissaria Straordinaria Giovanna Candura ha ribadito che la Camera di Commercio è sempre orientata a supportare gli imprenditori per la trasformazione delle opere di ingegno e intelletto in aziende di successo: “Non bisogna mai sottovalutare le idee perché, se ben articolate e canalizzate, possono trasformarsi in una strada scorrevole sulla quale costruire il proprio futuro”.

Per ulteriori informazioni sui bandi PID, sulla tutela dei marchi e brevetti e sulla registrazione di startup innovative è possibile recarsi alla Camera di Commercio in Corso Vittorio Emanuele, 38 a Caltanissetta o consultare il sito internet www.cameracommercio.cl.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here