Provincia, approvato il conto consuntivo 2012: 11 voti favorevoli e 1 contrario

0

CALTANISSETTA – Il Consiglio provinciale di Caltanissetta ha approvato il conto consuntivo 2012 con 11 voti favorevoli ed uno contrario, dopodiché ha chiuso la sessione. Hanno votato a favore i consiglieri Accurso, Bellanca, Cacioppo, Cascino, Cigna, Cirrone Cipolla, D’Arma, Dell’Uomini, Petralia, Sanfilippo e Vicari; contro Cannizzo.

Questo, nelle principali voci, il rendiconto di gestione 2012 che presenta un avanzo di amministrazione di 20.269.495,62 euro. L’ammontare complessivo delle entrate è stato di 36.125.984,93 euro derivanti da entrate tributarie per 15.531.895,72 euro (42,99%), trasferimenti correnti da Stato e Regione 14.055.971,61 (38,91%), entrate extratributarie 4.290.202,80 (11,88%),trasferimenti in conto capitale 2.247.914,80 (6,22%).

Il volume complessivo delle spese correnti è stato di 28.459.075,16 euro così ripartito tra i seguenti programmi: funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 11.288.883,54 (39,7%), funzione di istruzione pubblica 6.622.384,27 (23,3%), cultura e beni culturali 280.542,70 (1,4%), turismo sport e ricreazione 456.298,67 (1,6%), gestione del territorio 4.509.118,04 (15,8%), tutela ambiente 2.460.931,50 (8,6%), sociale 1.774.795,44 (6,2%), sviluppo economico 1.066.121,00 (3,7%).

Tra le tipologie delle spese correnti si riscontrano quelle per il personale 14.495.434,62 (50,9%) e per prestazioni di servizi 8.250.701,51 (29,0%).

Le unità di personale sono complessivamente 405 di cui 391 di ruolo e 14 non di ruolo. La spesa del personale, al netto delle voci escluse, rispetto all’anno precedente è diminuita di 884.470,24 euro.

Il volume complessivo delle spese in conto capitale è stato di 2.162.305,83 euro così ripartito: acquisizioni di beni immobili e manutenzioni straordinarie (viabilità ed edilizia) 1.908.763,82; acquisto attrezzature 216.095,23; incarichi professionali esterni per progettazione 446,78; trasferimenti in conto capitale 25.000; partecipazioni azionarie 12.000.

Questi i principali investimenti attivati nel 2012: fornitura arredi per gli istituti d’istruzione secondaria 199.993,50; lavori di ristrutturazione di alcuni locali ex Umberto I 200.000; restauro della sede principale della Provincia 100.000; manutenzione impianti tecnologici edifici di competenza provinciale 90.000; manutenzione straordinaria immobili scolastici Zona Sud 200.000; manutenzione straordinaria immobili provinciali 25.000; adeguamento a norme antincendio Ufficio Tecnico 40.000; manutenzione straordinaria immobili scolastici Zona Nord 200.000; manutenzione straordinaria delle SS.PP. Zona Nord 380.000;  manutenzione straordinaria delle SS.PP. Zona Sud 260.000.