Zeus, da randagio ad addetto alla sicurezza de Il Casale: una storia di generosità

0

CALTANISSETTA – Il Natale non è solo un periodo festivo, è anche un’atmosfera particolare, un momento magico che spesso regala storie intrise di generosità. Non è da meno quella di Zeus, splendido e giocoso pastore abbruzzese, ormai divenuto mascotte e guardiano del centro commerciale “Il Casale”. Trovato per strada da Filippo Longo, della Bse Srl Body Security Event che si occupa della sicurezza della struttura, è immediatamente partita una spontanea catena di solidarietà, concretizzatasi in una colletta tra tutti i bodyguard, Angelo Graci, Pierre Scarantino,  Manuel Neagu, Filippo Longo, per curare a dovere Zeus.

Successivamente è stata inoltrata una richiesta al direttore Calogero Sanfilippo affinchè lo splendido cane fosse integrato nella security: da allora è diventato una presenza costante, anzi ha pure trovato casa. In un’area apposita è stata allestita una cuccia dotata di tutti i confort, appositamente per Zeus. Sanfilippo ha sottolineato: “E’ diventato insostituibile, oltre che adorato da tutti. Spero che questo gesto possa innanzitutto incentivare le adozioni dei randagi e poi lanciare una tendenza, quello della possibilità di attività commerciali che possano e vogliano prendersi cura di un amico a quattro zampe senza padrone”. Storia di generosità che ha interessato molte associazioni animaliste che adesso vogliono raccontare la storia di Zeus e trasformarla in un pungolo per incentivare le adozioni di randagi.

Condividi