Salute

Caltanissetta, Officine Danza torna a teatro con il suo invito: “Ama e cambia il mondo”

Redazione 2

Caltanissetta, Officine Danza torna a teatro con il suo invito: “Ama e cambia il mondo”

Lun, 27/06/2022 - 17:17

Condividi su:

“Ama e cambia il mondo” è il titolo scelto dalle maestre Lorella Riso e Perla Barrile di Officine Danza per il loro 9° saggio di classico, moderno e contemporaneo.

Un inno alla gioia, alla voglia di riscatto, di resilienza e di vitalità che le due maestre infondono alle loro ballerine. E lo fanno con amore, umiltà e serenità ogni giorno, già dal momento in cui entrano nella sala prove e accolgono le loro allieve con il sorriso sulle labbra.

Lorella Riso e Perla Barrile sono due coreografe capaci coinvolgere pubblico e danzatori per realizzare degli spettacoli che invitano a maturare una riflessione interiore generata anche dopo che cala il sipario e si torna a casa. In questo caso, per il saggio che ha concluso le attività dell’anno 2021-2022, era l’invito alla lettura come mezzo potente che “ci dà un posto dove andare anche quando dobbiamo rimanere dove siamo”.

E questo invito è stato lanciato dalle due direttrici artistiche rivisitando i classici della letteratura in chiave moderna con “Il Fanciullino” di Pascoli, “l’Odissea” di Omero, “Il Fu Mattia Pascal” e “Uno, nessuno e centomila” di Pirandello, il “Decameron” di Boccaccio, “La divina commedia” di Dante, “Le ultime lettere di Jacopo Ortis” di Foscolo, “I Malavoglia” di Verga, “La coscienza di Zeno” di Svevo, “Il Canzoniere” di Petrarca, “Il Principe” di Machiavelli, “I Promessi Sposi” di Manzoni, “L’Orlando innamorato” di Boiardo e “Romeo e Giulietta – Ama e Cambia il mondo” nella versione di Presgurvic.

Hanno partecipato allo spettacolo Ariel Infantino, Isabel Falci, Giorgia Maniscalco, Asia Timineri, Sofia Concas, Francesca Miraglia, Laura Rizzi, Greta Tripoli, Aurora Falci, Aurora Pullerone, Sharyl Grillo, Sabrina Palermo, Rebecca Cammarata, Clara Tumminelli, Giada La Bua, Sophia Bonanella, Chiara Di Buono, Beatrice Guagenti, Benedetta Guagenti, Alice Cortese, Silvia Seddio, Giulia Puglisi, Giulia Rizzi, Martina Cammarata, Amanda Mosca, Letizia La Placa, Sarah Bonannella, Asia Anzaldi, Elena Salerno, Gaia Sortino ordino, Sofia Villa, Kristal Lunetta, Maria Petrantoni, Giada Di Graci, Martina Pastorello, Sofia, Valeria Curatolo, Ilaria Genovese, Lara Brigida, Gaia Giacone, Roberta La Marca, Roberta Martorana, Elide Mirto e Paola Sammartino.

(Guarda le foto delle allieve)

Uno spettacolo capace di creare un’armonia che, partendo dai passi di danza, si arricchiva con la potenza delle immagini che scorrevano sullo sfondo trasformando la scenografia a ogni coreografia.

Un crescendo emotivo che ha avuto il suo exploit con la messa in scena di un vero e proprio musical al quale hanno partecipato tutte le danzatrici e con la partecipazione straordinaria del maestro Giuseppe Sollami che ha interpretato Paride, del giovane Giuseppe Giardina nei panni di Romeo e Jessica Orefice nel ruolo di Tebaldo.

Il risultato è anche frutto di una lunga e solida amicizia che lega le due maestre che sanno amalgamare il loro lavoro offrendo quel valore aggiunto che, alla fine, determina “la differenza” poichè, proprio come ricordava Pirandello, “nella vita si incontreranno tante maschere e pochi volti” ma quello delle maestre Perla e Lorella è il volto di due professioniste innamorate del loro mestiere e pronte a trasmettere queste emozioni a chiunque venga affidato alle loro amorevoli ed esperte cure.

“Prima di salutarvi e augurarvi <<buone vacanze e arrivederci a settembre>> vogliamo ringraziare tutti i genitori e le allieve che ci hanno dato fiducia seguendoci in questo percorso e aver reso possibile la realizzazione di questo spettacolo – hanno commentato le maestre a conclusione della serata -. Siamo una grande famiglia e ogni traguardo lo festeggiamo insieme”.

Officine Danza è anche la dimostrazione che l’impegno ad apprendere la tecnica, la determinazione verso un risultato e lo spirito di sacrificio si può ottenere con la gioia, il divertimento e, soprattutto, “senza ansia”.

E la conferma del buon lavoro svolto è arrivata dall’allegria che si viveva dietro le quinte così come dagli applausi scroscianti che hanno concluso il saggio a due tempi.

Foto in basso, da sinistra: le maestre Perla Barrile e Lorella Riso