Salute

Eccellenza. Presentato il progetto Nissa. Le attività del settore giovanile saranno completamente gratuite.

Redazione 1

Eccellenza. Presentato il progetto Nissa. Le attività del settore giovanile saranno completamente gratuite.

Mer, 28/07/2021 - 08:28

Condividi su:

CALTANISSETTA. E’ stato presentato in conferenza stampa nel centro culturale Michele Abbate il nuovo progetto sportivo della Nissa. Un progetto al quale sono stati associati tre aggettivi: sportivo, sociale ed economico.

Il presidente Arialdo Giammusso ha rilevato che il progetto vuole promuovere il binomio tra la Nissa e la Città di Caltanissetta, mentre il sindaco Roberto Gambino ha sottolineato non solo la vicinanza dell’amministrazione comunale al progetto, ma anche l’impegno che sta profondendo l’attuale dirigenza nel promuoverlo.

Intervenuti anche il vice sindaco Grazia Giammusso e l’assessore comunale allo sport Fabio Caracausi che ha rimarcato il coraggio con il quale il presidente Giammusso sta investendo, in un periodo complicato come quello attuale caratterizzato dalla pandemia, in questo progetto che è carico di passione ma anche di idee.

Il ds Giancarlo Bonsignore ha ribadito che si sta costruendo una squadra all’altezza delle ambizioni della società. Ed ha anche sottolineato come si stiano curando particolari ed aspetti del progetto per consentire un salto di qualità adeguato alla società. Il ds ha poi annunciato che la Nissa inizierà la preparazione il 3 agosto.

In conferenza stampa è stato anche annunciato che la Nissa tornerà ad avere un suo settore giovanile e che tutta l’attività calcistica giovanile sarà completamente gratuita. Il direttore del marketing Giovanni Russo ha anche reso note le linee generali del progetto “Il vero Calcio” al quale la Nissa aderirà.

Il progetto prevede la nascita di un’accademia di perfezionamento della tecnica e della tattica calcistica che si avvarrà della collaborazione di Lionello Manfredonia (ex Juventus, Lazio e Roma) e Massimo De Paoli. Russo ha ribadito che l’Academy si dedicherà a progetti gratuiti sia sportivi che formativi, oltre che su laboratori di collaborazione con scuole superiori ed università.

Intervenuti anche il presidente del Lyons Calogero Pernaci, il presidente del comitato provinciale  Figc Giorgio Vitale e il presidente regionale della Figc Sandro Morgana che ha espresso il suo plauso ed apprezzamento al progetto Nissa ma ha anche toccato il tasto dell’impiantistica cittadina sottolineando l’esigenza che le strutture sportive siano ben amministrate e gestite. L’assessore allo sport Fabio Caracausi è poi intervenuto replicando che il problema dell’impiantistica cittadina è storico e che l’attuale amministrazione, oltre a mantenere alta l’attenzione su questo fronte, sta facendo un lavoro a 360 gradi in termini di interventi e programmazione.

Necrologi di Caltanissetta