Salute

Calcio, il talento nisseno Enrico Di Gesù si veste d’azzurro: convocato in nazionale Under 19

Donatello Polizzi

Calcio, il talento nisseno Enrico Di Gesù si veste d’azzurro: convocato in nazionale Under 19

Sab, 16/01/2021 - 10:42

Condividi su:

Calcio, il talento nisseno Enrico Di Gesù si veste d’azzurro: convocato in nazionale Under 19

Splende il sole sul talento nisseno Enrico Di Gesù, classe 2002, reduce dalla prima convocazione nel Milan per il match di Coppa Italia disputato alcuni giorni or sono e che ha registrato il successo del diavolo, ai rigori, per 5 a 4.

Il cielo è azzurro a tinte forti per il giovane atleta che è stato inserito tra i 27 giocatori convocati da Carmine Nunziata per il primo stage della Nazionale Under 19 che, dopo un anno di inattività dovuta alla pandemia, si ritroverà a Coverciano a partire da questa domenica fino a mercoledì 20 gennaio.

Ulteriore conferma dell’attenzione che converge su Di Gesù, protagonista con la maglia della primavera rossonera e che da circa 15 giorni si allena con la prima squadra.

Abbiamo raggiunto l’astro nascente del calcio nazionale mentre era felicemente intento alla preparazione dei bagagli con destinazione Coverciano.

Sono ovviamente felice ma, il mio pensiero, il mio mood rimane inalterato: lavorare, allenarmi senza sosta, apprendere dai campioni che mi circondano, sfruttare al massimo ogni occasione che mi viene concessa. Anzi, devo tentare, provare a fare di più: l’unica regola di questo mio viaggio che è appena iniziato nel mondo del calcio dei grandi, è non tornare come sono partito ma, tornare diverso, migliore. Penso alla mia famiglia ed a quanti mi sono stati vicini all’inizio di questo viaggio: il mio massimo impegno è renderli orgogliosi. L’unica cosa che mi sento di garantire, promettere e che in questo viaggio, spenderò tutta la mia forza e volontà: vedremo cosa arriverà, dove arriverò”.

Questa Nazionale è l’unica tra le giovanili – dopo l’annullamento da parte della FIFA del campionato Mondiale Under 20 e della Uefa del torneo continentale Under 17 – per la quale è rimasto in piedi l’appuntamento europeo che quest’anno dovrebbe cadere a luglio, in Romania. Per questo, l’annata coinvolta in questo collegiale è quella dei nati nel 2002, eccetto 5 giocatori del 2003. Molte le novità e la quasi totalità dei convocati risponderanno domenica alla loro prima chiamata in questa categoria. Il tecnico azzurro Carmine Nunziata sottolinea: “È l’occasione per allargare la rosa, vedere altri giocatori, per constatarne qualità e stato di forma. Per quanto sarà possibile, ritengo sia opportuno visionare il più alto numero di ragazzi per dare loro la possibilità di mettere in mostra le loro capacità e per cominciare a dare una struttura a questa squadra che a marzo, presumibilmente, dovrà affrontare la prima fase di qualificazione europea”.

A marzo, infatti, saranno 13 i gironi – composti da 4 squadre – che dovrebbero iniziare il primo step di qualificazione a cui faranno seguito i play off (tra aprile e maggio) che si disputeranno tra le prime classificate più il Portogallo, già ammesso di diritto, per dare origine alla griglia delle 8 squadre della fase finale, includendo tra queste la Romania in qualità di Paese ospitante.

L’elenco dei convocati

Portieri: Matteo Carnelos (Udinese), Leandro Pratelli (Empoli), Filippo Rinaldi (Parma);
Difensori: Tommaso Barbieri (Juventus), Nicolò Bertola (Spezia), Leonardo Bia (Cremonese), Alessandro Carosso (Pro Vercelli), Lorenzo Moretti (Inter), Gabriele Mulazzi (Juventus), Stefano Piccinini (Sassuolo), Alessandro Pio Riccio (Juventus), Riccardo Turicchia (Juventus), Mattia Viti (Empoli);
Centrocampisti: Michael Brentan (Sampdoria), Enrico Di Gesu’ (Milan), Matteo Ghisolfi (Cremonese),
Tommaso Pantaleo Milanese (Roma), Nikola Sekulov (Juventus), Franco Daryl Tongya Heubang (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria), Filippo Tripi (Roma), Federico Zanchetta (Spal);
Attaccanti: Gabriele Artistico (Parma), Riccardo Ciervo (Roma), Stephane Henoc N’Gbesso (Milan)
Mattia Pagliuca (Bologna), Auron Vranovci (Cittadella)

Staff – Capo Delegazione: Gianfranco Serioli; Coordinatore: Maurizio Viscidi; Allenatore: Carmine Nunziata; Assistenti Allenatori: Emanuele Filippini e Massimiliano Favo; Preparatore Atletico: Marco Montini; Preparatore Portieri: Fabrizio Ferron; Match Analyst: Marco Mannucci; Nutrizionista: Maria Luisa Cravana; Medici: Lorenzo Ticca; Carmelo Papotto; Raffaele Iorio; Fisioterapisti: Andrea Cantera; Tommaso Cannata; Segretari: Aldo Blessich e Massimo Petracchini.

Necrologi di Caltanissetta