Salute

Sicilia, si presenta in caserma per l’obbligo di firma con la droga in tasca: arrestato 59enne nell’ennese

Donatello Polizzi

Sicilia, si presenta in caserma per l’obbligo di firma con la droga in tasca: arrestato 59enne nell’ennese

Ven, 04/12/2020 - 08:38

Condividi su:

Sicilia, si presenta in caserma per l’obbligo di firma con la droga in tasca: arrestato 59enne nell’ennese

CATENUOVA – Tradito dall’insolita puntualità e celerità nell’obbligo della firma quotidiana. Un atteggiamento inusuale che ha insospettito i militari dell’arma: immediata è scatta la perquisizione che ha portato al rinvenimento di due “spinelli” di marijuana. A quel punto i carabinieri della Stazione di Catenanuova e dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Sicilia” hanno tratto in arresto il cinquantanovenne, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo si era recato in caserma per ottemperare alla misura cautelare dell’obbligo di firma cui era sottoposto per altre vicende di natura penale che lo avevano visto coinvolto in un passato molto recente. L’intuizione dei militari, sull’atteggiamento troppo spedito e rapido del sospetto, si è rivelato ‘vincente’. Dopo aver scoperto i due spinelli i militari hanno deciso di estendere l’attività di ricerca nell’abitazione dell’uomo, con l’ausilio di una squadra di carabinieri dello squadrone eliportato cacciatori di Sigonella. Così, dopo un’approfondita ispezione dell’abitazione, i carabinieri hanno scovato ulteriori 35 grammi della stessa sostanza stupefacente, occultati all’interno di un cassetto della cucina. Non potendo giustificare il possesso di quella quantità di droga, non più destinata ad un uso strettamente personale ma ad una verosimile attività di spaccio, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e successivamente sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Enna.

Necrologi di Caltanissetta