Salute

Caltanissetta mobilità senza infrastrutture: il mancato collegamento tra via Rochester e via Romita

Redazione 2

Caltanissetta mobilità senza infrastrutture: il mancato collegamento tra via Rochester e via Romita

Mar, 27/10/2020 - 08:20

Condividi su:

Caltanissetta mobilità senza infrastrutture: il mancato collegamento tra via Rochester e via Romita

Riceviamo & pubblichiamo:

Per tre giorni, da martedì a giovedì, sarà bloccata la via delle Calcare per consentire l’esecuzione dei lavori di riparazione della condotta idrica al servizio del condominio “Esadelta” in cui e stata riscontrata una copiosa perdita di acqua.

Le ripercussioni sul sistema-traffico sono inevitabili per i cittadini in quanto via delle Calcare è l’unica arteria che collega la zona sud della città con la parte più alta, bypassando il centro storico.

Sia i comitati dei quartieri San Luca e Balate che singoli cittadini hanno più volte chiesto all’amministrazione comunale di realizzare il collegamento tra la via Rochester e la via Romita, non solo per evitare i disagi relativi ad occasionali manutenzioni ma per risolvere definitivamente la problematica.

Gli architetti Giancarlo La Rocca e Mauro Fornasero nei mesi scorsi hanno chiesto al Sindaco e all’Assessore all’Urbanistica di iniziare un percorso amministrativo che porti al completamento di un’opera prevista dal piano regolatore da più di trent’anni e che oggi è quanto mai indispensabile.

È stato chiesto di dare incarico ad un tecnico (esterno o all’interno dell’U.T.C.) della redazione di un progetto di massima di uno stralcio minimo funzionale, per capire effettivamente quale cifra occorre per realizzare l’opera.

È stato chiesto anche di attivarsi alla ricerca di un finanziamento in funzione del progetto di massima, con l’obiettivo di realizzare l’opera prima della conclusione del mandato elettorale.

Ma nonostante le parole di condivisione dell’Assessore Frangiamone nella trasmissione Tony Accesi del 7 giugno di quest’anno nulla ad oggi è stato fatto.

Non si può parlare di mobilità urbana se mancano le infrastrutture, basti pensare che un bus urbano che dal capolinea, antistante la stazione ferroviaria, per raggiungere la zona alta della città oggi deve attraversare un percorso tortuoso che passa dal centro storico impiegando tempi non proponibili, invece con il completamento della via Romita la raggiungerebbe in pochi minuti.

Con questo ultimo sollecito gli architetti La Rocca e Fornasero chiedono al Sindaco di esprimersi pubblicamente sulla vicenda e di procedere all’affidamento dell’incarico di progettazione dell’opera.