Elezioni Emilia Romagna, Renzi: "Le pagliacciate di Salvini non hanno funzionato" - il Fatto Nisseno - Caltanissetta notizie, cronaca, attualità

Salute

Elezioni Emilia Romagna, Renzi: “Le pagliacciate di Salvini non hanno funzionato”

Redazione

Elezioni Emilia Romagna, Renzi: “Le pagliacciate di Salvini non hanno funzionato”

Lun, 27/01/2020 - 11:15

Condividi su:

Elezioni Emilia Romagna, Renzi: “Le pagliacciate di Salvini non hanno funzionato”

 La vittoria in Emilia Romagna “ha il nome di Stefano. Le temute elezioni regionali si concludono con la vittoria netta di Stefano Bonaccini in Emilia Romagna e con la prevedibile vittoria della destra di Jole Santelli in Calabria. Le pagliacciate di Salvini non hanno funzionato: anzi probabilmente hanno spaventato parte dell’elettorato moderato, decisivo in Emilia Romagna come nel resto del Paese”. Lo scrive nella Enews Matteo Renzi, leader di Italia viva. “Ieri il messaggio emiliano romagnolo e’ stato chiaro: il buongoverno batte il populismo. Il riformismo sconfigge la demagogia. La serieta’ vince sull’improvvisazione”, aggiunge l’ex presidente del consiglio.

“Davanti ai problemi c’e’ chi dimezza la disoccupazione e chi citofona al condominio. Gli Emiliano romagnoli hanno scelto chi ha portato risultati, non chi ha esasperato i problemi: il sovranismo si batte cosi'”, sottolinea Renzi. “Come al solito, nelle chiacchiere del giorno dopo ogni commento e’ amplificato e cosi’ gli stessi che un anno fa ci spiegavano come Salvini avrebbe governato per 30 anni oggi ci dicono che la Lega e’ finita. Eviterei le esagerazioni. Se Salvini e’ chiaramente lo sconfitto delle regionali di ieri, la sfida nazionale e’ ancora lunga e tortuosa. E il vincitore di ieri si chiama Stefano di nome, Bonaccini di cognome. Senza la sua testarda dedizione il risultato sarebbe stato diverso. Viva Bonaccini. Viva l’Emilia Romagna”, conclude.