Caltanissetta, ambulanti del mercatino con i tesserini identificativi

1

CALTANISSETTA – Regole certe per il mercatino settimanale in procinto di trasferirsi nella nuova sede di via Ferdinando I. Ufficio tecnico e polizia municipale stanno varando un disciplinare che prevede oltre alla numerazione degli spazi a terra (o stalli) anche il rilascio di un tesserino identificativo agli operatori della rassegna.

Nessuno insomma potrà occupare – come avviene adesso – spazi assegnati ad altri e non sarà dura la vita per le iniziative di abusivi o irregolari. Controlli serrati verranno effettuati all’esterno del mercatino per limitare al massimo la presenza di posteggiatori senza titolo.

Sabato 27 aprile però a Pian del Lago è andata i scena l’ennesima deludente del mercatino. E per i pochi ambulanti (un centinaio rispetto ai 262 autorizzati) che avevano sfidato le raffiche di vento è stato difficilissimo allestire bancarelle. E pochissimi sono stati i visitatori. Verso mezzogiorno le operazioni di vendita sono state praticamente sospese. In una situazione simile anche i vigili urbani hanno evitato di annotare presenze e assenze. Pochi anche i presenti fra i ranghi dei posteggiatori abusivi. Insomma un’altra edizione da dimenticare in fretta e stavolta a causa del vento. (di Stefano Gallo, fonte gds.it)

1 COMMENTO

  1. e cosi passiamo da un sito, quasi naturale per questo tipo di attività, ad un altro scomodo forzato e inadeguato. Per gli spazi, per gli espositori, per i clienti, per il posteggio e chi più ne ha e ne ha, più ne metta.Però fa parte di un progetto gradito solo a chi ci ricava a discapito dei moltissimi penalizzati, quindi inesorabilmente, ottusamente va avanti.
    Lo stesso è successo per il manto stradale del centro storico che è ha sostiuito quello centenario in pietra lavica per uno “nuovo” friabile” sul quale nessun mezzo pesante può passare, pena crollo, però saddà fà!!! a voi le conclusioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here