Il Fatto Nisseno torna a Sanremo: musica, dirette, notizie e … “I Love Settimana Santa”

0

Quasi tutto pronto. La redazione de Il Fatto Nisseno ha ultimato la preparazione dei bagagli in vista della partenza alla volta della città dei fiori: torniamo, per il secondo anno consecutivo, a Sanremo per raccontare la sessantanovesima edizione del Festival della musica italiana.

Dopo l’entusiasmante esordio del 2018, abbiamo voluto nuovamente immergerci in questa rutilante, magica, atmosfera per descrivere con il nostro inusuale ed ironico modo, lo spettacolo più italico di tutti che, nonostante detrattori e critiche, rimane il più seguito: la prima serata, quella di martedì 5 febbraio, ha registrato oltre 10 milioni di spettatori.

Seguiremo da vicino la manifestazione canora più famosa d’Italia, uno spaccato che racconta le virtù canore nazionali ed anche l’evoluzione dei tempi e della musica. Un risultato che premia il lavoro d’equipe di tutta la redazione; la nostra gioia è di rappresentare, si spera degnamente, Caltanissetta e la Sicilia.

Molte le novità rispetto al 2018. La squadra ‘sanremese’ annovera: l’editore Michele Spena, Donatello Polizzi e si registra l’esordio di Marcella Sardo.

Lo scorso anno erano presenti, Roberto Gallà e Peppe Fiocco, che contribuirono in maniera determinante all’ottimo lavoro “giornalistico” dell’equipe. Nel 2019, per ampliare il bagaglio d’esperienza dei componenti del nostro polo di informazione, ecco la new entry: Marcella Sardo, giornalista nissena competente e capace, esperta del web, grande esperienza, pronta a spendere il suo coinvolgente dinamismo in questi giorni che si preannunciano ricchi di appuntamenti.

Già partita anche l’operazione “Settimana Santa 2019”. La manifestazione, elemento caratterizzante il Dna della Città di Caltanissetta sarà rappresentata dai loghi che Il Fatto Nisseno  ha deciso di “cucire sul petto” per la trasferta in terra ligure.

Non può mancare il classico aneddoto della partenza. Nel pomeriggio di martedì 5 febbrio, mentre chiudevamo le valige delle attrezzature, giunge l’inconfondibile trillo del messaggio whatsapp. Guardiamo lo schermo è il gruppo “Palafiori, Sanremo 2019”. Leggiamo e ci coglie un moto di amarezza e un pizzico di rimorso per non essere partiti prima: eravamo stati sorteggiati per la puntata serale del Dopofestival. La partecipazione, ad eccezioni dei giornalisti che fanno parte del cast della trasmissione, è regolata da un sorteggio tra i componenti delle testate accreditate: criterio democratico che evita ogni diatriba.

Pazienza, siamo certi che la dea bendata …avrà modo di gettarci comunque qualche altra occhiata benevola.

Ed adesso in viaggio…perchè…Sanremo è Sanremo!