Betlemme agli Angeli: oggi “pausa” neve ma confermato per il 6 l’arrivo dei Magi

0

Il Presepe Vivente, allestito nel quartiere arabo di San Domenico, per questa sera resterà chiuso a causa della neve. Confermato, invece, l’arrivo dei Re Magi per la giornata di domani.

La nevicata che ancora imbianca i nostri cieli e lo storico quartiere nisseno non accenna a fermarsi e gli organizzatori desiderano evitare qualche inopportuna scivolata sul manto bianco.

Il tempo previsto per domani, invece, dovrebbe essere migliore e, dunque, è stata confermata l’ultima giornata del Presepe Vivente. Si apriranno le botteghe con gli antichi mestieri e quei piccoli assaggi di “ciciri”, “tumazzu” e “pane cunzato”. Confermata anche il “dammusu di li carusi”, piccola bottega nella quale i bambini sono invitati a disegnare la loro personale visione del presepe e l’angelo che, accanto la grotta, ogni ora si affaccia e proclama un passo del Vangelo.

L’appuntamento è previsto per le 18 quando i tre animatori che interpretano i Re Magi arriveranno da tre strade diverse e, dopo essersi riuniti, raggiungeranno la grotta per portare i loro doni. Un gesto simbolico che desidera sottolineare la dimensione spirituale che tutti siamo chiamati a vivere.

“La scelta di inserire l’angelo che proclama il Vangelo e l’arrivo dei Magi da differenti strade è dettata dal desiderio di rinforzare l’universalità del messaggio cristiano veicolato da questa rappresentazione sacra” ha commentato il Parroco Padre Alessandro Rovello.

A conclusione di tutta la manifestazione gli animatori lasceranno le loro postazioni per riunirsi insieme e percorrere, in corteo, tutte le vie del Quartiere San Domenico accompagnati dalla banda musicale “Verdi”.

Un momento di condivisione fraterna che vuole metaforicamente avvolgere in abbraccio non solo gli abitanti del quartiere ma tutta la popolazione.