Fiamme Gialle: concluso il “Piano di Controllo economico del trritorio”, il 78% dei negozi non fa lo scontrino

0

CALTANISSETTA –  Il 78% degli esercenti di Caltanissetta non emettono scontrino e ricevuta fiscale, secondo quanto emerso da un “piano di controllo economico del territorio” attuato dalla Guardia di finanza in citta’ e provincia dal 12 marzo a domenica con pattuglie in borghese.
Sono state eseguite 189 verifiche, e in 148 casi sono state constate violazioni per mancata o irregolare emissione dei documenti fiscali, mentre in 18 casi non era stato installatonemmeno il registratore di cassa. Sequestro inoltre per illeciti di natura ambientale un autolavaggio, il cui titolare e’ risultato peraltro evasore totale. In precedenza, quest’anno la Guardia di finanza di Caltanissetta aveva gia’ rilevato 121 violazioni su 284 controlli in materia di scontrini e ricevute.
Le ispezioni hanno riguardato anche la disciplina dei prezzi, con l’accertamernto di 23 irregolarita’ e 7 contestazioni relative alla vendita al peso netto delle merci. Sequestrati 3.250 prodotti contraffatti, tra capi d’abbigliamento, calzature, cd e dvd, con l’arresto di due persone per ricettazione e la denuncia di altre due. Per mancato rispetto dei parametri di sicurezza alimentare e tracciabilita’ degli alimenti, sono stati poi sequestrati 22 chili di pane, 53 di prodotti caseari e 14 di pesce. Nel campo del contrasto del lavoro nero sono stati eseguiti 12 controlli che hanno portato alla scoperta di 21 lavoratori irregolari e alla chiusura temporanea di due attivita’ dov’erano impiegati.