Clienti, supermercati e promozioni: acquistare prodotti di qualità a prezzo scontato

0

Fin dove gli sconti rappresentano una mossa di marketing, e fin dove possono diventare un vero e proprio mezzo di risparmio per i consumatori italiani? Stando all’indagine di Altroconsumo, corroborata fra l’altro dai dati Istat che conferma un calo dei prezzi, fatta eccezione per lo scorso dicembre, le famiglie italiane potrebbero potenzialmente risparmiare il 50% della spesa, nel caso in cui riuscissero a sfruttare tutte le opportunità concesse dalle promozioni.

Stando ai dati, stabiliti in base ad una famiglia standard con due figli a carico, lo scontrino annuale verrebbe dimezzato di circa 4.600 euro, mentre per i single il risparmio si aggirerebbe intorno ai 2.000 euro: numeri che fanno girare la testa, soprattutto considerando il periodo di post crisi economica e la necessità di risparmiare quanto più possibile. In altre parole, risparmiare è una realtà genuina che, fra le altre cose, non costringe i consumatori ad abbassare la qualità degli alimenti acquistati al supermercato. Vediamo dunque come approfittare di queste occasioni sfruttando le app utili per fare la spesa.

Si comincia dall’app Volantinofacile

La prima app della nostra lista è Volantinofacile: si tratta di un vero e proprio raccoglitore che contiene tutti i volantini con le offerte dei principali supermercati dello Stivale, come ad esempio il Volantino Conad che in questi giorni offre grandi sconti fino al 50% sul prezzo d’acquisto degli alimenti. Questa applicazione rappresenta dunque un’occasione d’oro per visionare una panoramica completa di tutte le promozioni dei supermercati più noti, così da scegliere in totale libertà dove fare una certa tipologia di spesa e dove acquistare alcuni prodotti piuttosto che altri, così da spremere al massimo ogni opportunità di risparmio.

La lista della spesa: l’app intelligente

La lista della spesa è una app incredibilmente semplice e spartana, ma basata su una logica geniale e diretta: perché girare con fogli svolazzanti contenenti la lista degli alimenti che intendiamo acquistare al supermercato, quando è possibile creare una lista della spesa digitale da condividere tramite SMS, Telegram o via e-mail? In questo modo il consumatore può accedere alla propria lista in qualsiasi momento dal proprio smartphone, potendo anche sfruttare soluzioni diverse. E poi, così facendo, perdere la suddetta lista è impossibile.

myShopi: una calcolatrice per la spesa

Scegliamo di chiudere la lista delle app per la spesa con myShopi: una calcolatrice avanzata ottimizzata per la spesa, che vi consente di dettare a voce ogni singolo alimento e calcolare in tempo reale l’importo totale dei vostri acquisti. Come se non bastasse questo, myShopi permette anche di creare una lista della spesa molto avanzata, monitorandola per non sforare il budget e persino aggiungendo valori e parametri come sconti a acquisti multipli. Infine, questa applicazione vi dà anche l’opportunità di condividere la lista della spesa in e-mail, così da renderla raggiungibile da qualsiasi dispositivo o computer.