Salute

Ucraina, tragico bilancio del Comune di Mariupol: uccise almeno 22 mila persone in città

Redazione 2

Ucraina, tragico bilancio del Comune di Mariupol: uccise almeno 22 mila persone in città

Mer, 25/05/2022 - 11:06

Condividi su:

Almeno 22 mila persone sono morte a Mariupol, nell’Ucraina sud orientale, a causa dell’aggressione della Russia.

Lo ha dichiarato il consigliere del sindaco di Mariupol, Petro Andryushchenko, all’emittente televisiva statunitense “Cnn”, aggiungendo che la cifra si basa sulle notizie da parte di funzionari del consiglio comunale che sono ancora in loco. Andryushchenko ha poi definito Mariupol una “citta’ fantasma”, ipotizzando che il numero delle vittime possa essere molto piu’ alto.

Il consigliere del sindaco ha anche spiegato che il processo di sepoltura dei cadaveri e’ stato complicato dall’insistenza dei russi sul fatto che i corpi vengano portati all’obitorio e che le persone che desiderano seppellire i resti dei loro cari debbano accettare di registrare un video in cui affermano che il defunto e’ stato ucciso dai militari ucraini.