Salute

Exallievi Don Bosco, il mazzarinese Valerio Martorana eletto componente della Presidenza mondiale per il sessennio 2021-2027

Redazione

Exallievi Don Bosco, il mazzarinese Valerio Martorana eletto componente della Presidenza mondiale per il sessennio 2021-2027

Dom, 28/11/2021 - 18:46

Condividi su:

Il mazzarinese Valerio Martorana è stato eletto componente della Presidenza mondiale della Confederazione degli Exallievi di Don Bosco dall’Assemblea generale che si è tenuta, in modalità online, dal 26 al 28 novembre. Martorana, manager e giornalista, si era candidato alla carica di Segretario Generale e di Consigliere Regionale per l’Europa; l’assise mondiale lo ha eletto ad entrambe le cariche (per la carica di Segretario Generale hanno votato i rappresentanti delle Federazioni presenti in Asia, Africa, America ed Europa mentre per la seconda carica hanno votato le Federazioni ricadenti nella sola regione Europa).

Il giornalista mazzarinese, di recedente confermato per il terzo mandato consecutivo quale componente della Presidenza della Federazione Italiana Exallievi di Don Bosco ed attuale direttore della rivista “Voci Fraterne”, è al suo primo ingresso nell’organismo di animazione mondiale degli Exallievi.

Presidente mondiale è stato eletto il maltese Bryan Magro; Segretario Generale, dopo la rinuncia di Martorana, Peter Kovac, slovacco; tesoriere, Celso Noguera, portoghese; consigliere Regionale per l’Africa, Balthazar Maniratunga, Burundi; consigliere Regionale per l’America, Eduardo Pessoa, brasiliano; consigliere Regionale per l’Asia, Ketan Gala, indiano; consigliere Regionale per l’Europa, Valerio Martorana. Per i giovani risultano eletti i seguenti consiglieri:Alessandro Pensabene (Europa); Evangelista Niel (Asia) e Carlos Marquina (America).

“Continuerò a portare alta la bandiera di Don Bosco, piena di gratitudine e speranza educativa, soprattutto per le nuove generazioni; il ruolo che andrò a ricoprire mi permetterà di avere una visione globale dei processi educativi e della presenza laica degli Exallievi nelle istituzioni e nel mondo imprenditoriale. Siamo oltre 100.000 tesserati – afferma Martorana – ma milioni di Exallievi in tutto il mondo che hanno respirato, anche per pochi secondi, il profumo salesiano una volta entrati in contatto con le tante case di Don Bosco, ben 1728, dislocate in 134 nazioni.

Voglio ringraziare, in primis, mia moglie Loredana, senza il cui assenso per iscritto non avrei potuto presentare la candidatura; l’Ispettore dei Salesiani di Sicilia e Tunisia, don Giovanni D’Andrea ed il delegato nazionale degli Exallievi, don Antonio D’Angelo, che hanno dato il loro nulla osta; la Presidenza della Federazione italiana degli Exallievi, con in testa il suo presidente ing. Giovanni Costanza, per averla proposta; infine un grazie agli amici salesiani di tutto il mondo che mi hanno riversato così tanta fiducia! Non è la conquista di una carica ma un servizio agli Exallievi di tutto il mondo che sono grati a Don Bosco per l’educazione ricevuta”.