Salute

Incontro tra Forza Italia Giovani Caltanissetta e l’on. Michele Mancuso.

Redazione 1

Incontro tra Forza Italia Giovani Caltanissetta e l’on. Michele Mancuso.

Mer, 27/10/2021 - 07:09

Condividi su:

Ieri pomeriggio presso la sede del coordinamento provinciale si è svolto un incontro di Forza Italia Giovani Caltanissetta presieduto dal Coordinatore Provinciale On. Michele Mancuso con i neo nominati Coordinatore Provinciale Andrea Gennuso, Vice Coordinatrice Provinciale Giovani Martina Selvaggio, il Coordinatore Cittadino Fabio Guarneri e i tesserati Miriana Spilla, Serena Tropea e Alessia Briglia.

Al centro della riunione il dibattito sugli esiti positivi della recente sfida elettorale dove Forza Italia è stata protagonista del centro destra a livello provinciale, si è anche parlato dei tanti giovani da coinvolgere all’interno del gruppo giovanile in vista dei prossimi appuntamenti che terranno impegnati il movimento. Il Coordinatore Provinciale Andrea Gennuso dichiara:

“La riunione di ieri è stata propositiva per evidenziare alcuni temi da affrontare nei prossimi giorni, tanti obiettivi da raggiungere insieme al movimento e alle persone che ci circondano, abbiamo la forza di credere che non ci fermeremo davanti ad alcun ostacolo, consapevoli della fortuna di essere abbastanza coesi e uniti, soprattutto grazie all’intesa che ci unisce al nostro Coordinatore Regionale Andrea Mineo e al deputato in carica. Il nostro è un movimento in forte crescita e in espansione abbiamo raggiunto consensi da molti studenti, giovani e meno giovani siamo l’unico movimento attualmente in grado di poter dare risposte.”

La Vice Coordinatrice Martina Selvaggio dichiara: “Sono contenta che insieme ad Andrea Mineo Coordinatore Regionale Giovani di Forza Italia e all’ On. Michele Mancuso abbiamo costruito un gruppo abbastanza forte per iniziare un percorso di crescita personale e politico. La riunione di ieri è stata abbastanza efficace per chiarire alcuni punti fondamentali di partenza e ricevendo le giuste indicazioni per iniziare un progetto che ci vede impegnati tutti in primo piano.”

Necrologi di Caltanissetta