Salute

Vaccini Covid: Ema valuta l’utilizzo Pfizer sugli adolescenti

Redazione 2

Vaccini Covid: Ema valuta l’utilizzo Pfizer sugli adolescenti

Lun, 03/05/2021 - 17:51

Condividi su:

Vaccini Covid: Ema valuta l’utilizzo Pfizer sugli adolescenti

“L’Ema ha iniziato a valutare una domanda per estendere l’uso del vaccino Covid-19 Comirnaty – sviluppato da Pfizer e BioNtech – ai giovani dai 12 ai 15 anni”.

Lo ha annunciato l’Agenzia europea per i medicinali. Comirnaty è attualmente autorizzato per l’uso in persone dai 16 anni in su. Contiene una molecola chiamata RNA messaggero (mRNA) con le istruzioni per produrre una proteina, nota come proteina spike, naturalmente presente nella Sars-CoV-2, il virus che causa la Covid-19. Il vaccino funziona preparando il corpo a difendersi contro la Sars-CoV-2.

Il comitato per i farmaci umani dell’Ema (Chmp) “effettuerà una valutazione accelerata dei dati presentati dall’azienda che commercializza Comirnaty, compresi i risultati di un ampio studio clinico in corso che coinvolge adolescenti a partire dai 12 anni di età, per decidere se raccomandare l’estensione dell’indicazione”. L’opinione del Chmp sarà poi trasmessa alla Commissione europea, che emetterà una decisione finale legalmente vincolante applicabile in tutti gli Stati membri dell’Ue.

“L’Ema – conclude la nota – comunicherà il risultato della sua valutazione, che è previsto per giugno, a meno che non siano necessarie informazioni supplementari”.

Necrologi di Caltanissetta