Salute

Caltanissetta, comitato di quartiere Centro Storico: scempio in via Genovese, città devastata

Redazione

Caltanissetta, comitato di quartiere Centro Storico: scempio in via Genovese, città devastata

Lun, 28/09/2020 - 09:38

Condividi su:

Caltanissetta, comitato di quartiere Centro Storico: scempio in via Genovese, città devastata

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. La sede del comitato di quartiere in questi giorni è stata tormentata  dai propri assistiti via telefono. Non si placano le polemiche per la pavimentazione che è stata realizzata in via Camillo Genovese, una volta importante mercato alimentare di Caltanissetta dove troneggiava la “Pescheria” e oggi relegata a anonima strada di transito di veicoli e pedoni. Unanimi i dissensi.

«Dopo avere visto e fotografato  lo… scempio  CHE ALLEGHIAMO– il comitato di quartiere chiede al sindaco se quello che stiamo ammirando oggi rappresenta una soluzione temporanea o se è definitiva». chiamato in causa, il sindaco Gambino tramite stampa  locale si giustifica e  ammette: «Confermo la temporaneità della soluzione. Abbiamo verificato nostro malgrado che il suggestivo centro storico che potrebbe  rappresentare per la bellezza di alcuni suoi angoli un notevole richiamo turistico, oggi continua a versare in stato di assoluto abbandono, in attesa di un progetto organico progetto serio che sappia realmente recuperarlo e valorizzarlo.

Si spera poiché siamo nella ricorrenza della festa del santo patrono, si spera che questa amministrazione faccia il miracolo di intervenire per dare dignità dobbiamo recuperare porzioni di pavimentazione in buono stato e renderli efficienti per dare una nuova dignità alla  restante superficie a tal proposito voglio ricordare a coloro i quali hanno la memoria corta che in via san Domenico  il bitume ha sepolto il basolato.

L’ufficio tecnico comunale, ha l’impegno di  rinnovare lo splendore che è stato scippato. sepolto sotto uno strato di asfalto l’antica pavimentazione, oggi riscoperta, restiamo basiti non leggiamo nessun intervento dalla Soprintendente Vullo, dell’assessore Franciamone e dei tecnici comunali, il risultato è allucinante, inspiegabile. Sarebbe opportuna una spiegazione di quanto realizzato dal Comune in ordine alla nuova, orrenda pavimentazione in asfalto nero.

Insomma: altro che sapiente intervento di restauro! Altro che ripristino dell’antico basolato! Altro che puntare alla bellezza e al turismo! Non sarebbe il caso di ridare senso e dignità ad uno dei luoghi del cuore di questa città? Magari, con un sapiente intervento di restauro e riuso? viceversa, , con un intelligente progetto di rigenerazione urbana?». – A Caltanissetta sembra non finire il tempo della devastazione e del degrado: e ricettacolo di rifiuti e tane di topi, basolato delle piazze ormai in larga parte distrutto e coperto dal bitume . Vogliamo Il rispetto dei simboli, della storia, delle tradizioni.

Comitato di Quartiere Centro Storico