Salute

Caltanissetta, “A scuola con il Rotary”: il club service sostiene l’istruzione

Marcella Sardo

Caltanissetta, “A scuola con il Rotary”: il club service sostiene l’istruzione

Mar, 22/09/2020 - 16:40

Condividi su:

Caltanissetta, “A scuola con il Rotary”: il club service sostiene l’istruzione

IV edizione dell'iniziativa "A scuola con il Rotary". Il club nisseno ha realizzato una raccolta fondi finalizzata ad acquistare materiale scolastico

Può una pizza consumata in compagnia con amici trasformarsi in concreto aiuto per la comunità? La risposta è custodita nel successo della manifestazione “A scuola con il Rotary” organizzata, anche quest’anno dal Rotary Caltanissetta.

Il club service guidato dalla presidentessa Marcella Milia, con la partecipazione del presidente del Rotaract Club Lorenzo Ambra e della presidentessa dell’Interact Club Ludovica Inzoli, ha promosso e organizzato la quarta edizione di questa manifestazione che mira a raccogliere fondi da destinare all’acquisto di materiale scolastico. Destinatari dell’iniziativa sono studenti provenienti da famiglie disagiate.

“Utilizzando la comunicazione sui social, più di 100 persone si sono ritrovate, nel rispetto delle normative anti Covid, in un noto agriturismo nisseno – ha commentato Marcella Milia -. Oltre ai soci del Rotary Club Caltanissetta, del Rotaract e dell’Interact erano presenti il dirigente dell’Istituto Comprensivo “Vittorio Veneto” Mario Cassetti e i professori delle scuole medie cittadine che, con la loro partecipazione hanno voluto dimostrare la loro solidarietà agli alunni meno fortunati e ribadire il ruolo fondamentale della scuola nella lotta alla povertà e all’emarginazione sociale specialmente in questo momento difficile della pandemia”.

I fondi raccolti sono stati trasformati in buoni per l’acquisto di libri di testo, materiale didattico e sanitario per i plessi dell’Istituto Vittorio Veneto: Angeli, San Giusto, Santa Lucia, Santa Barbara.

Durante la consegna del materiale, il club service, ha voluto anche sigillare un patto di collaborazione tra scuole cittadine e il Rotary Club. Una sinergia che punta a evolversi con la realizzazione di ulteriori progetti a favore degli alunni nisseni.

L’iniziativa ha prodotto ulteriori stimoli provenienti dal mondo dell’imprenditoria locale. Materiale sanitario e igienico è stato messo a disposizione da Laura Leto, dirigente di una nota catena di supermercati, e consegnato al parroco della Chiesa San Giuseppe, padre Massimiliano Novembre, presbitero sempre in prima linea nella lotta alla povertà e all’emarginazione.

La presidentessa Marcella Milia ha voluto ribadire, ancora una volta, che il Rotary Club non è un’associazione di beneficenza ma un club service che si impegna a realizzare concrete attività di servizio finalizzate ad attuare progetti che possano garantire beneficio alle comunità locali o internazionali. Non un contributo economico, dunque, ma un incentivo materiale per poter aumentare il benessere fisico, culturale o psicologico dei destinatari.

La consegna del materiale sanitario alla parrocchia San Giuseppe