Salute

Sommatino, la consigliera comunale Lea Licata aderisce a Giovani Udc Italia

Redazione

Sommatino, la consigliera comunale Lea Licata aderisce a Giovani Udc Italia

Ven, 10/07/2020 - 10:39

Condividi su:

Sommatino, la consigliera comunale Lea Licata aderisce a Giovani Udc Italia

“Sono molto felice di entrare a far parte di questo gruppo di Giovani – trasmette la Consigliera Licata – aderisco ad un progetto politico che rispecchia la mia predilezione per le idee cristiano-democratiche da sempre simbolo dell’Udc. Mi impegnerò con entusiasmo per intraprendere un percorso politico basato su un progetto tangibile, serio ed ambizioso che mi esorta ad avviare un proficuo operato politico che sia all’altezza delle aspettative dei cittadini e che rappresenti una linea politica moderata, responsabile e risolutiva delle problematiche che mettono in difficoltà il nostro paese”.

Nel Consiglio Comunale di Sommatino, l’Udc Italia è già presente con il Consigliere Comunale Ugo Capostagno che a tal proposito dichiara: “Sono entusiasta dell’adesione di Lea al nostro progetto politico, che arricchisce una nuova classe dirigente che negli ultimi mesi è cresciuta tanto. Sono molto soddisfatto che la mia adesione all’Udc Italia dello scorso Novembre abbia determinato l’obiettivo di riportare la Politica in seno al Consiglio Comunale di Sommatino che oggi vede la presenza, nello stesso, di diverse Forze ed Aggregazioni Politiche”.

Raggiante il Coordinatore Nazionale dei Giovani dell’Udc Italia, Gero Palermo: “E’ una bellissima soddisfazione poter contare oggi su tanto entusiasmo nel mio Paese. Se l’Udc Italia continua a crescere lo dobbiamo anche al quotidiano lavoro di Stefano Licata, Assessore ai Lavori Pubblici e Coordinatore Cittadino dei Giovani. L’adesione di Lea è la dimostrazione che questo progetto, nato meno di un anno fa e portato avanti con grande determinazione dal nostro Coordinatore Regionale On. Decio Terrana, sta andando nella giusta direzione. Negli ultimi mesi hanno aderito all’Udc Italia tantissimi giovani, amministratori, consiglieri comunali, professionisti, che saranno sicuramente protagonisti della prossima Classe Dirigente. L’ On. Terrana ha investito moltissimo in noi Giovani, faremo del nostro meglio per ricambiare la fiducia che ci è stata accordata”.