Salute

Quando lo sport è solidale: le raccolte fondi, dagli stadi al web

Redazione

Quando lo sport è solidale: le raccolte fondi, dagli stadi al web

Gio, 09/07/2020 - 21:58

Condividi su:

Quando lo sport è solidale: le raccolte fondi, dagli stadi al web

Lo sport non è mai stato lontano dai tifosi, durante il lockdown, nonostante la sospensione dei maggiori eventi.

Lo confermano tante iniziative, dalla Sicilia al Trentino, tuttora in essere, con finalità sociali importanti: dal rilancio stesso dell’attività sportiva fino alla solidarietà.

Gli attori principali di questo slancio spaziano dai comitati locali agli operatori del web, a conferma della rilevanza di un settore fondamentale per gli italiani, che si sono del resto adeguati al distanziamento con la pratica di alcune attività sportive da spiaggia, come il Teqball.

RIPARTIRE DALL’ASSOCIAZIONISMO

Una delle ultime, partecipate, raccolte fondi è quella promossa dal Comitato Uisp di Reggio Emilia, a favore delle associazioni reggiane che hanno risentito del lungo periodo di mancata attività, nell’ottica di una nuova partenza.

Le iniziative di stampo solidale hanno comunque attraversato tutto lo Stivale, dalla campagna #PLAYURBAN, in favore delle associazioni periferiche, fino al sostegno dei centri estivi, grazie ai proventi della raccolta “Aiutiamoci 2.0.”, passando per la “Gulliver Virtual Race”,una corsa tra Piemonte e Sicilia a favore degli ospiti e degli operatori dell’omonimo centro varesino.

UNA SOLIDARIETÀ SENZA CONFINI ANCHE DA PARTE DELLE IMPRESE

Se il noto “Challenge contro la fame” quest’anno si proporrà in veste digitale, coinvolgendo ben 26 aziende e gruppi multinazionali – alle prese, tramite l’app “Squad Easy, con una competizione sportiva che include il ciclismo, la camminata e la corsa -, vero è che sono numerose le iniziative solidali d’impresa.

La GVC Foundation ad esempio, si è impegnata nella collaborazione con il campionato di tennis “Eastern European Championship”, in partenza da Belgrado, a sostegno delle iniziative internazionali di soccorso per il Covid-19. Il gruppo lussemburghese, che comprende i marchi bwin e Eurobet, è conosciuto ai più per il betting, ad esempio quando si punta sulla squadra preferita o quando si utilizza un bonus per le scommesse. Importanti sono anche, invece, le iniziative solidali di GVC: dalla partecipazione al calcio femminile in Italia fino alla collaborazione con il Centro nazionale per il gioco responsabile degli Stati Uniti, grazie a prestigiose partnership, come quella con SportsAid e col Consiglio Nazionale statunitense.

QUANDO LO SPORT AIUTA LA MEDICINA

Ma il potere dello sport, si sa, è anche connesso alla sfera della salute.

Motivo per il quale tanti sono gli eventi di sostegno agli operatori sanitari, dai medici fino ai volontari. Dal seguitissimo mega show di Raiuno del 2 giugno, a favore della Croce Rossa, fino al singolo di Pierdavide Carone per sostenere l’attività dell’istituto “Humanitas” di Milano, passando un’iniziativa tutta siciliana: il viaggio Comiso-Milano in bici di cinque ciclisti della provincia di Ragusa, a titolo di ringraziamento per i sanitari, omaggiati con buoni vacanza in terra sicula.