Futsal, serie B. Passo falso casalingo della Pro Nissa: Bovalino straripante che si impone 10 a 7 - il Fatto Nisseno - Caltanissetta notizie, cronaca, attualità

Salute

Futsal, serie B. Passo falso casalingo della Pro Nissa: Bovalino straripante che si impone 10 a 7

Redazione

Futsal, serie B. Passo falso casalingo della Pro Nissa: Bovalino straripante che si impone 10 a 7

Dom, 19/01/2020 - 13:09

Condividi su:

Futsal, serie B. Passo falso casalingo della Pro Nissa: Bovalino straripante che si impone 10 a 7

CALTANISSETTA – Vittoria meritata del Bovalino al PalaMilan di Caltanissetta per 10 a 7 contro la Pro Nissa (seconda sconfitta stagionale) nella dodicesima giornata di serie B, girone H. I calabri, privi del loro miglior marcatore, hanno dominato tatticamente e fisicamente i locali, secondi in classifica, che dopo un inizio incoraggiante, si sono dovuti arrendere alla superiorità degli ospiti che prima del match erano indietro di ben sette lunghezze in graduatoria e fuori dalla zona play-off.

Avvio positivo dei siciliani che sostenuti dal pubblico casalingo partono subito forte.  Al 4’ la prima rete di Torres, staffilata di sinistro palla che sbatte sul palo interno ed entra in rete. Al 7’ arriva il raddoppio con Rafinha che supera l’avversario si accentra e fa partire una bordata che non da scampo al portiere. Al 9’ la rete del 3 a 0 con Allyson, tocco morbido da centrocampo a porta sguarnita palla nel sacco. Gli ospiti che avevano deciso di mutare atteggiamento tattico con il portiere di movimento, iniziano a dominare la gara: la mossa di mister Venanzi spacca il match. Arriva il gol degli amaranto sugli sviluppi di un calcio di punizione non irresistibile che sorprende Avanzato. Un crescendo di azioni calabre che ribaltano il risultato e “smontano” la fragile difesa locale: il primo tempo si conclude sul 4 a 3 per il Bovalino.

Nella ripresa i nisseni provano con orgoglio a reagire: La Rosa per ben due volte manca l’appuntamento con il gol sotto porta. Al 7’ si materializza il sospirato pari, sempre con La Rosa che stavolta non sbaglia. Un flebile fuoco di paglia, ospiti che gestiscono a piacimento l’andamento della contesa. Un doppio colpo che riporta gli amaranti avanti per 6 a 4. Pro Nissa che per rientrare in gara si gioca la carta del portiere di movimento e Torres accorcia e riaccende le esigue speranze.  Nisseni sbilanciati in avanti ed arriva al 15’ la settima rete del Bovalino; accorcia  ancora Torres inserito in pianta stabile come quinto di movimento. Gli ospiti però si chiudono bene e ne approfittano mettendo a segno le restanti reti con conclusioni da lontano a porta letteralmente sguarnita. Torres sigla la sua quarta rete personale che rende meno amaro il passivo.

Nel Bovalino, con pochi uomini in roster, brilla l’estremo difensore brasiliano, bravissimo tra i pali e altrettanto dotato con i piedi, due gol per Dias Rocha; doppietta per Alvarito e due triplette, Villoria e Scordino.

Adesso per la Pro Nissa la vetta dista sei punti e  nella prossima gara i siciliani saranno di scena a Cosenza contro la prima della classe.