Il neo cardinale don Matteo Zuppi a Mussomeli nel 2014

0

MUSSOMELI – Il neo cardinale Sua Eminenza Matteo Maria Zuppi, nominato  nel concistoro di sabato Scorso da Papa Francesco,  è statoo a Mussomeli nel 2014, accolto nel Collegio di Maria, a “La Batìa”, partecipando  e presiedendo, successivamente, la liturgia eucaristica presso il santuario diocesano Maria SS. dei Miracoli. “In quella circostanza, ci ha detto il rettore del santuario di allora Padre Ignazio Carrubba, oggi arciprete di Resuttano, lo invitammo, insieme all’Ordine di Malta per la giornata dell’Ammalato. Lui era vescovo ausiliare a Roma. Cordiale e umile partecipò al piccolo pellegrinaggio che snodò dal collegio di Maria e presiedette la messa con l’amministrazione dell’unzione degli infermi, insieme a me e a Padre Calogero Favata. E poi rimase a cena con tutti noi; eravamo nello stesso tavolo al chiostro San Domenico; il tutto si svolse durante la seconda ottava della festa patronale della Madonna dei Miracoli dal pomeriggio fino alla sera”.  Oggi, l’arcivescovo di Bologna è l’ unico italiano tra i dieci nuovi membri del  recente Conclave. Ecco l’intervista video di allora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here