Il gruppo “Amare Villalba” al sindaco Plumeri: “la maggioranza siamo noi e se ne faccia una ragione”

0

VILLALBA –  Dal gruppo “AMARE VILLALBA” RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:  “Non possiamo fare a meno di notare come, neanche le vacanze distolgono il Sindaco di Villalba dal suo hobby preferito, ovvero quello della polemica offensiva. Ormai è cosa nota che vuole argomentare “punto per punto”, ribatte punto per punto e offende punto per punto. Tanto che ormai comincia a farsi strada l’abitudine di chiamarlo “il Sindaco punto per punto”. Grida al ricatto fatto dall’opposizione , la mancata approvazione del bilancio, senza ragioni, per costringerlo alle dimissioni. Come al solito capisce quello che gli conviene e vuole scaricare su di noi i fallimenti che hanno caratterizzato la sua amministrazione. Noi non gli abbiamo rivolto nessun ricatto, semmai gli abbiamo regalato un utile suggerimento, visto il basso livello di popolarità al quale è arrivato e al completo disarmo della sua parte politica. Sulle ragioni della convocazione del consiglio comunale risponderà il Presidente del Consiglio nella sede opportuna. Non è vero che siamo contro la progettazione, ne è prova la nostra completa disponibilità sulla creazione del capitolo per permettere l’ammodernamento, per conto dell’Ente Provincia , in merito alla realizzazione delle strade dell’Aree interna , quali la SP13 Acquaviva-Resuttano, di cui ancora nulla si vede, o meglio sono stati deliberati solo gli incarichi a persone a lui vicine. Siamo invece contrari a compartecipare con i fondi comunali, a qualsiasi titolo, a un progetto come quello del maneggio comunale , 600.000 € di cattedrale nel deserto. Siamo stati contrari all’aumento dei fondi comunali per il servizio della Scuola Primavera, ma il sindaco ha stravolto la volontà del consiglio comunale. Lui di questo ne va orgoglioso, perché ha saputo garantire un servizio utile alla cittadinanza. Ma amministrare vuol dire anche trasparenza, infatti non dice Punto per Punto , Perché ha messo i soldi nel capitolo l’ultimo giorno dell’anno , con una giunta che ha creato dubbi di regolarità, a cui alcuni assessori non sono stati invitati e altri l’anno firmata di corsa, la delibera infatti registra (si fa per dire) la presenza di due soli assessori di cui uno , a nostro avviso si trovava in odore di conflitto di interesse. Tutto ciò non è solo frutto della nostra Brava malevolenza, ma è stata una delle cause che ha minato i rapporti nella sua giunta , fino ad arrivare nei primi giorni di Gennaio all’azzeramento totale della Giunta. Punto per Punto questo il sindaco lo dimentica. In questo bilancio abbiamo noi considerato le somme per la nuova gestione del servizio della scuola Primavera, per evitargli di fare la stessa bravata, abbiamo invece posto la condizione che se vengono inclusi bambini di Vallelunga, anche quella Amministrazione deve farsi carico delle spese, impegno che abbiamo chiesto all’Assessore al ramo, la quale non ha avuto modo di rispondere perché prontamente e brutalmente zittita dal Sindaco in sede di Consiglio Comunale. Ribadiamo che ci siamo rivolti agli organi regionali a causa della sua mancata presentazione del piano economico della SRR sulla Tari e del fatto che tale piano sia stato occultato sia al consiglio comunale , che agli uffici , per noi la bollettazione è importante , così come lo è il risparmio a carico dei cittadini. Se per lui non lo è , sappia che questa è la nostra opinione, la maggioranza siamo noi e se ne faccia una ragione. Potrà cercare di sviare l’opinione pubblica sulla gravità del ritardo del bilancio (cosa non nuova nella storia della amministrazione) a suo piacimento, noi lo approveremo quando ci saranno le condizioni per farlo e appena dall’Assesorato ci sara’ dato l’ok. Nel frattempo ci spieghi punto per punto, Come mai un Sindaco che lavora ogni giorno per il bene del paese, senza mai avere dubbi sulla bontà del suo operato, si ritrova , di fatto senza gruppo politico. Dall’inizio di questo mandato, abbiamo assistito alla sostituzione di un Vicesindaco per motivi di lavoro (transeat) , il secondo Vicesindaco ha lasciato dietro generiche motivazioni che hanno a che fare con il pesante clima politico, Il consigliere Tatano, giunto al secondo mandato con il Gruppo Insieme per Villalba viene defenestrato. L’assessore Giuseppe Zaffuto lascia prima la poltrona in giunta e la carica di Capo gruppo in Consiglio, a distanza di un mese ancora non si capisce se ha abbandonato il gruppo o se è stato anche lui defenestrato, visto che mancano sue dichiarazioni in merito, eppure si tratta di un soggetto che ha caratterizzato linea politica e consigli comunali dall’inizio mandato fino a tutto il 2018. L’assessore Tramontana si dimette e neanche dietro faticose trattative accetta di rientrare in giunta. Nella sostituzione del Consigliere Leone , la Prima dei non eletti della lista Insieme per Villalba , non si presenta ai consigli e fa sapere che non vuole fare più parte del gruppo che l’ha candidata. Il sindaco da parte sua ha dovuto azzerare una giunta e ricostituirla quasi uguale, se è più o meno coesa di quella precedente è tutto da dimostrare, cosa mai verificatasi nella storia politica del paese. Ci Chiediamo, Il Sindaco è sicuro punto per punto che siamo noi gli unici che lo vogliamo mandare a casa? Non sarebbe il caso di porsi qualche domanda su chi e su che cosa rappresenta e darsele lui le risposte punto per punto? E’ sicuro che invitarlo a mettere fine a questo stato di cose sia una minaccia? E non sia una presa d’atto responsabile? E Perché non ci risponde Punto per Punto della vicenda di Joe Plumeri e su quella che ormai è diventata una bufala venduta al paese per speranza? Noi non vogliamo assolutamente mettere sotto ricatto il paese, vogliamo che il paese abbia una amministrazione e un Sindaco legittimati nella azione amministrativa. A proposito di amore per Villalba, ci ha fatto piacere e rabbia, vedere domenica sera , nell’evento organizzato dalla ASD Eclipse “Vallone strong men” , in una bellissima serata di sport organizzata da tanti giovani del Vallone, che c’ era solo un assessore di Santa Caterina ed il Sindaco di Mussomeli a Presenziare la serata in rappresentanza delle istituzioni, onori a loro…”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here