Serradifalco. “Il valore della persona umana” per ricordare il maestro Pantaleone Leonardo Rizzo.

0

SERRADIFALCO. La Città di Serradifalco ha inteso ricordare un suo illustre concittadino. Si tratta di Pantaleone Leonardo Rizzo (1925-2006), maestro saggio e stimato da molte generazioni di alunni, uomo di cultura presente nel panorama della comunità cittadina per il suo impegno costante in favore della scuola e testimone di fede cristiana vissuta con grande coerenza. A ricordarlo in un volume dal titolo “Il valore della persona umana” è stato Antonio Vitellaro per le edizioni della Società Nissena di Storia Patria. L’evento s’è svolto nell’aula magna della Scuola media “Federico Polizzi”. Nel volume sono stati raccolti gli scritti postumi del maestro serradifalchese. Pantaleone Rizzo fu uomo di cultura e di fede ed i suoi scritti rispecchiano pienamente la sua esperienza di vita: prevalgono le tematiche educative e quelle religiose, ma non mancano altre d’interesse civico legate alla sua attività politica e ad altre esperienze di vita comunitaria. Hanno analizzato la vita e l’opera di Rizzo la dirigente scolastica Anna Maria Nobile, che ha ospitato l’incontro, Antonio Vitellaro, Sergio Milazzo presidente dell’associazione culturale Serra del Falco. Il prof. Giovanni Costa ha illustrato i contenuti del libro. Ha concluso i lavori Luisa Rizzo, nipote del maestro Rizzo, a nome della famiglia, tracciando un commosso profilo dello zio, premuroso educatore anche nell’ambito familiare. Significative sono state le testimonianze di alcuni amici ed ex alunni del maestro Rizzo nel contesto di un evento che ha riscosso un significativo successo.