Migranti, Prefetto Bologna: “Hub regionale chiude per lavori”, 144 trasferiti a Caltanissetta

1

 L’hub regionale di via Mattei a Bologna che ospita i migranti richiedenti asilo, visitato da Papa Francesco nel 2017, nei prossimi giorni si svuotera’ per lavori di ripristino strutturale e gli ospiti saranno smistati tra Emilia e Sicilia. Lo spiega in un’intervista all’edizione locale del Resto del Carlino il prefetto di Bologna Patrizia Impresa. “Occorrono interventi di manutenzione straordinaria – precisa – si va dai bagni alla pulizia delle pareti. Muffe, serramenti da rimettere a posto, container da rimuovere assolutamente. Tutto questo porta a una cantierizzazione e non posso esserci persone all’interno”. Quanto agli ospiti, “gli uomini adulti, che sono 144, saranno trasferiti nei prossimi giorni in un centro di Caltanissetta, su disposizione del ministero dell’Interno. Mentre le donne adulte, sei in tutto, due nuclei familiari e cinque ospiti gia’ muniti di protezione internazionale transiteranno in alcuni Centri dell’Emilia-Romagna”. Il prefetto non si sbilancia sui tempi dei lavori ma sottolinea che alla fine, “in ragione delle parti recuperate si decidera’ il numero degli ospiti da ridestinare come Centro di accoglienza straordinaria. L’hub – aggiunge – gia’ adesso sta funzionando come un Cas, ha una capienza massima di 200 persone e con questi lavori, a nostro carico, presumibilmente la capienza rimarra’ la stessa. Le persone che andranno via in questi giorni entreranno nel regime di accoglienza della provincia relativa, con tutte le guarentigie che ogni territorio da’. Quando l’hub riaprira’, saranno assegnati i richiedenti

1 COMMENTO

Comments are closed.