L’avvocatura nissena perde una sua colonna: l’avvocato Salvatore Nicoletti. I familiari ringraziano quanti si sono stretti al loro dolore

0

L’Avvocatura e la società nissena piangono la scomparsa dell’avvocato Salvatore Nicoletti avvenuta a Palermo dopo un’accidentale malattia che lo ha costretto all’immobilità per sei lunghi mesi.

Nato a Pietraperzia 86 anni fa, dopo gli studi presso il collegio gesuita “Pennisi” di Acireale prima e presso l’Università di Palermo poi, si trasferì a Caltanissetta dove ha esercitato la professione forense per 60 anni, ricevendo tre medaglie d’oro da parte del Consiglio dell’Ordine per aver svolto con lealtà, dignità e prestigio la professione.

In passato membro del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Caltanissetta e da sempre legale dei maggiori Istituti di credito, si è dedicato anche alla difesa dei privati e ha esercitato la professione con competenza, grinta e passione fino a quando la malattia non glielo ha impedito del tutto.

Uomo leale, abile e fine conversatore, ha vissuto la sua vita in modo semplice, senza fronzoli e protagonismi, attento piuttosto ai valori umani.

La moglie Zina Morgante ed i figli Manuela, Vincenzo, Francesco e Rosalinda ringraziano quanti sia in occasione dei funerali svoltisi ieri presso la parrocchia San Paolo di Caltanissetta sia in queste ore continuano a esprimere loro attestati di stima e cordoglio per la scomparsa dell’amato congiunto.