Caltanissetta, infermiere volontarie CRI: Sonia Bognanni, nuova ispettrice provinciale

1

CALTANISSETTA – Santina Sonia Bognanni è la nuova Ispettrice del Corpo delle Infermiere Volontarie della Provincia di Caltanissetta. Già vice ispettrice dall’ottobre 2017 è entrata a far parte della Croce Rossa Italiana nel 2014 conseguendo il diploma di Infermiera Volontaria della CRI, contribuendo attivamente alla diffusione e disseminazione del Diritto Internazionale Umanitario di cui, con la nomina dell’Ispettrice II.VV. CRI della Regione Sicilia, è stata referente regionale fino a marzo 2019. Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore, mamma di Chiara 18 anni, grazie alle riconosciute capacità di problem solving e coordinamento ed all’incondizionata dedizione al corpo delle Infermiere Volontarie ed alla Croce Rossa Italiana nell’ambito della quale ha conseguito le qualifiche di Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario, Monitore di Primo Soccorso, Istruttore di Manovre Salvavita e Truccatore CRI, tenuto conto  del non comune impegno profuso in Croce Rossa, e l’attaccamento  ai sette principi fondamentali del movimento ai quali ha sempre orientato la propria condotta è stata nominata ispettrice direttamente dal vertice nazionale del corpo S.lla Emila Bruna Scarcella su proposta dell’Ispettrice Regionale S.lla Anna Di Marzo. Le Infermiere Volontarie, Ausiliarie delle Forze Armate, sono oggi presenti in ogni settore della vita civile in cui la loro presenza sia richiesta, fanno parte di diritto del personale mobilitabile della Protezione Civile e delle Forze Armate. Le attività del Corpo spaziano in tutti i settori della vita sociale in cui la loro opera sia richiesta e necessaria. Si sono attivate in tutti i disastri che hanno colpito il Paese negli ultimi decenni e dal 1982 partecipano a tutte le missioni di pace al fianco delle Forze Armate e della Croce Rossa.

“Sono profondamente soddisfatto di tale importante nomina in seno al comitato di Caltanissetta, il Corpo delle Infermiere Volontarie è una componente imprescindibile della Croce Rossa è l’ispettrice è di fondamentale importanza per la guida delle infermiere nei tantissimi servizi che il comitato organizza, ringrazio s.lla Teresa Garofalo ispettrice uscente per il lavoro svolto nei suoi due mandati ed auguro a s.lla Bognanni di poter incrementare il numero delle infermiere e professionalizzare maggiormente le stesse verso i servizi sanitari e di assistenza ai più deboli”(Nicolò Piave – Presidente della CRI Nissena) 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here