Omicidio Aldo Naro, 3 condanne a Palermo ed atti alla Procura

0

Ci sono altri tre possibili assassini di Aldo Naro, il giovane medico originario di San Cataldo (Caltanissetta) ucciso nel 2015, nella notte di San Valentino. Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Palermo Fernando Sestito ha condannato oggi tre persone a 2 anni ciascuno per rissa, ma ha anche ordinato la trasmissione degli atti in procura per procedere con l’ipotesi di omicidio volontario: nel mirino tre dei buttafuori della discoteca Goa, in cui si scateno’ la zuffa nella quale un calcio in testa feri’ a morte Naro, che spiro’ poco dopo. Per il delitto era stato condannato a 10 anni di carcere Andrea Balsano, reo confesso, minorenne all’epoca dei fatti. Adesso il gup ha ordinato la trasmissione degli atti nei confronti di Pietro Covello, Francesco Troia e Gabriele Citarrella. Lo stesso Covello e’ stato condannato a 2 anni per rissa, assieme a Giovanni Colombo e Mariano Russo. Sono stati assolti invece Giuseppe Micalizzi, Carlo Salvatore La China, Giuliano Bonura, Daniele Cusimano e Natale Valentino. Scagionato anche il coordinatore della sicurezza Francesco Meschisi.