Truffe. Falso dentista nell’Ennese, sequestrato studio: compensi non dichiarati per oltre 600 mila euro 

0

ENNA – Le Fiamme Gialle di Nicosia hanno individuato un falso dentista. L’operazione, denominata “Golden tooth”, ha permesso di accertare che l’uomo esercitava l’attivita’ sanitaria senza essere iscritto all’Ordine dei medici e senza aver conseguito i prescritti titoli. Il tutto avveniva in totale evasione di imposta. Sotto sequestro un vero e proprio studio dentistico, con tanto di sala d’attesa, poltrona da lavoro, materiale medico e strumentazione tecnica per un valore complessivo di circa 100 mila euro. Si e’ proceduto alla ricostruzione dei compensi ricevuti dal professionista e non dichiarati al Fisco, segnalando all’Agenzia delle entrate elementi positivi di reddito per un ammontare di circa 600 mila euro