Crotone, dottoressa aggredita con cacciavite davanti all’ospedale: è grave, salvata da migrante

0

Una dottoressa, Maria Carmela Nuccia Calindro, dell’ospedale civile «San Giovanni di Dio» di Crotone è stata aggredita e ferita, mentre stava lasciando il presidio al termine del turno di lavoro, da un cittadino che l’ha colpita al collo con un cacciavite.

La dottoressa, che presta servizio nel reparto di Medicina, è stata ricoverata nello stesso ospedale in codice rosso, ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto è emerso dalle prime indagini, sembra che l’aggressore la accusasse per la morte di una congiunta. Nel momento dell’aggressione a proteggere il medico è stato un venditore ambulante extracomunitario, Mustafa El Aoudi: “Ho fatto quello che avrebbero fatto tutti” ha detto. L’aggressore è stato bloccato dalla Polizia di Stato e si trova adesso nella Questura di Crotone: si tratta di un uomo di circa 50 anni. (Fonte corriere.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here