Mussomeli, 4 novembre presenti autorità civili e militari. Associazione “Don Diego Di Vincenzo” canta l’inno nazionale

0

MUSSOMELI . Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, quella del 4 Novembre 2018, celebrata ieri pomeriggio, con un corteo, snodato dal Palazzo comunale di Piazza della Repubblica con al seguito le Autorità  civili e militari, Associazioni combattentistiche ed altre associazioni locali in direzione della Piazza Umberto, dove ha sede il monumento dei Caduti. Da sottolineare che il tempo clemente ha consentito lo svolgimento, all’aperto,  della manifestazione, proseguita successivamente nella chiesa di San Francesco dove Padre Luis ha celebrato la Messa in onore dei Caduti, animata dal coro francescano. L’inno nazionale, in Piazza Umberto, è stato cantato dal coro dell’Associazione “Don Diego Di Vincenzo”, accompagnato dal gruppo ottoni dell’Associazione “Fare Musica” diretto dal maestro Giuseppe Noto . E’ seguita, poi,  la deposizione delle corone d’alloro dell’Associazioni combattentistiche e dell’Amministrazione Comunale in onore dei Caduti, con la esecuzione della “Leggenda del Piave” e del “Silenzio”. C’è stato un breve intervento di Salvina Sorce, familiare di un Caduto in Guerra, che ha letto degli appunti del periodo di guerra, vissuto dall’ultranovantenne Calogero Giardina che, commosso,  ha  ringraziato, personalmente, tutti i presenti. Era assente, perché indisposto, il commissario delle associazioni combattentistiche Cav. Salvatore Buttaci, Per suo conto, una ragazzina del coro ed il signor Giardina hanno deposto al monumento una piccola confezione florale.. C’è stata la preghiera e la benedizione  del fraticello  della “Copiosa Redenzione” P. Luis  ed è seguito il discorso commemorativo del sindaco Giuseppe Catania. Al termine della commemorazione dei Caduti, all’aperto, la cerimonia è continuata in chiesa con la funzione religiosa.(FOTO DI PEPPE PICCCA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here