Mussomeli, Plesso “Sac. Messina” Comprensivo “Paolo Emiliani Giudici”: Giornata mondiale dell’alimentazione 2018

0

MUSSOMELI – La scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Paolo Emiliani Giudici”, diretta dalla dirigente scolastica prof.ssa Alessandra Camerota, ha partecipato con entusiasmo alle celebrazioni ufficiali italiane per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2018. Aderendo con entusiasmo all’invito del Miur, rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, di partecipare alle attività proposte dalla FAO, le classi 1^A, 2^A e 3^A del plesso “G. Sacerdote Messina” hanno dedicato l’attività didattica del 16 ottobre c.m. al tema della giornata mondiale dell’alimentazione 2018: “un mondo #FameZero entro il 2030 è possibile – le nostre azioni sono il nostro futuro”.    La giornata, coordinata dal docente di scienze prof. Angelo Alfano e con la collaborazione dei docenti Graziella Lomanto, Gaetana Mistretta, Gaetana Calà, Fortunato Cirlincione e da tutti i docenti di sostegno, si è svolta nella sala conferenze “Paolo Emiliani Giudici” di via Pola.    La giornata si è aperta con la proiezione di un filmato sul significato della Giornata Mondiale dell’Alimentazione e, in particolare, sul significato della fame nascosta: fame cronica, malnutrizione, insicurezza alimentare, rachitismo e sul significato dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) per una generazione Fame Zero, con la presentazione di 2 pannelli raffiguranti i loghi ufficiali degli OSS, di cui uno in lingua inglese.    La parte più importante della celebrazione ha riguardato il mini convegno organizzato e condotto dagli stessi alunni, impegnati nel porre delle domande ad alcuni compagni che hanno fornito risposte sui problemi posti in discussione. Successivamente, i discenti sono stati protagonisti di un video-clip, della durata di 10 minuti, girato nel laboratorio scientifico e negli spazi esterni della scuola. La mattinata si è conclusa con la visione di un ulteriore video riguardante il WFP (World Food Program) e con le conclusioni finali che hanno evidenziato l’interesse e la partecipazione degli alunni all’intera manifestazione. Tale attività ha reso gli stessi protagonisti attivi e fattivi dell’intera manifestazione perché la medesima è stata ideata e realizzata insieme agli insegnanti che hanno fatto da facilitatori al lavoro dei ragazzi che si sono dimostrati partecipi ed entusiasti e, soprattutto, collaborativi in ogni fase dell’evento. Altro aspetto importante e da non trascurare è certamente la consapevolezza che hanno assunto riguardo a talune problematiche quali i cambiamenti climatici e il problema mondiale riguardante la mancanza di cibo; è importante, infatti, che le future generazioni conoscano i problemi e le difficoltà che devono affrontare giornalmente milioni di persone e ragazzi come loro e che sappiano che ci sono delle soluzioni e che queste possono anche dipendere da loro e da noi tutti.    Gli alunni parteciperanno, inoltre, alla settima edizione del concorso poster per la giornata mondiale dell’alimentazione della FAO, rivolta agli studenti di tutto il mondo, di età compresa tra i 5 e i 19 anni, e di qualsiasi formazione ed estrazione scolastica. Gli elaborati, che potranno essere semplici disegni, opere pittoriche o creazioni digitali sui temi della GMA, saranno inviati entro il 9 novembre 2018 tramite il sito della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.    “L’attività didattica proposta – afferma la dirigente scolastica prof.ssa Alessandra Camerota – è volta a far acquisire agli alunni una maggiore consapevolezza riguardo la malnutrizione, la denutrizione, il rachitismo e altre criticità alimentari, in riferimento all’obiettivo per lo Sviluppo Sostenibile N. 2: Fame Zero. Se si parte dai più piccoli, con l’impegno costante di un’agenzia formativa come la scuola, sarà possibile creare una società migliore e responsabile”. Responsabile comunicazione esterna ICS “Paolo Emiliani Giudici” (prof. Tonino Calà)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here