Niscemi, Guardia di Finanza sequestra beni per 18 milioni di euro a venditore ambulante di gazzose

1

NISCEMI – Beni per quasi 18 milioni di euro sono stati sequestrati a Niscemi (Cl) ad un imprenditore operante nel settore dell’import – export di bevande. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Gela su richiesta della Procura, e’ stato eseguito dalla Guardia di Finanza. I sigilli sono stati apposti al “tesoretto” di John Frazzetto, 33 anni, meglio conosciuto a Niscemi come venditore ambulante di gazzose. Nel mirino sono finiti una villa con piscina, autorimesse, vigneti, terreni agricoli e rapporti bancari. Secondo gli inquirenti, Frazzetto risulterebbe al vertice di un gruppo di operatori economici che avrebbero evaso il fisco omettendo di pagare l’Iva e le imposte sui redditi, ottenendo un profitto illecito di quasi 18 milioni di euro. Per mezzo di un sistema di societa’ nazionali ed estere, operanti nel settore del commercio di bibite, effettuavano acquisti intracomunitari in regime di esenzione dell’Iva. Inoltre sarebbero state emesse fatture false.

1 COMMENTO

  1. Un plauso alla Guardia di Finanza e…aspettiamo ancora migliori risultati nella repressione di crimini e criminalità.
    Da parte di chi le tasse, per il famoso “bene del Paese”, le ha sempre pagate con i soldi provenienti da attività lecite, trasparenti e di immediato pubblico riscontro!
    Dr. Filippo Grillo

Comments are closed.