Salute

Vallelunga Pratameno, Atelier Creativi al Plesso Sorrentino

Carmelo Barba

Vallelunga Pratameno, Atelier Creativi al Plesso Sorrentino

Gio, 09/02/2017 - 09:55

Condividi su:

VALLELUNGA PRATAMENO – il progetto dal titolo “Costruire per raccontare”, si è collocato, con 74,56 punti, al 21° posto sui 343 presentati dalle scuole della regione Sicilia. Presentato, nell’aprile 2016, dall’Istituto Comprensivo Vallelunga-Villalba-Marianopoli, diretto dalla dott.ssa Graziella Parello, per il Plesso della scuola Primaria F. Sorrentino, risulta tra i 1873  finanziati con 28 milioni di euro messi a bando su 3435 presentati in tutta Italia, per la realizzazione di atelier creativi e laboratori con lo scopo, attraverso l’utilizzo di stampanti e scanner 3D, kit per la robotica, per il making e il tinkering, di fare didattica formale e informale e combinare manuale e digitale. Il setting dell’Atelier, vede la struttura console del laboratorio narrativo multimediale, e mira a dare un ulteriore sviluppo delle competenze nella madre lingua.Il progetto, che disporrà di 15 mila euro, nato con la collaborazione del prof. Giovanni Mingoia, servirà insieme agli altri due già presentati e finanziati nell’anno precedente 2015/16 con la collaborazione del prof. Alessandro Calogero Messina, dal titolo “Aula didattica Mobile e postazione informatica per genitori e personale della scuola” con circa 22 mila euro dei nuovi fondi PON (2014-20) e all’altro dal titolo “Realizzazione della rete wireless con controllo accessi” con circa 18.500 euro,  a creare due laboratori multimediali (uno al Plesso Sorrentino e uno al Plesso Quasimodo), aperti al territorio, dove verranno coinvolti nella trasmissione dei saperi anche le famiglie. Lo spazio previsto è quello posto al primo piano del Plesso F. Sorrentino (un vasto edificio di circa 110 mq) dove verrà allestito un laboratorio multimediale che permetterà all’alunno di ideare, progettare e costruire un suo spettacolo. Lo spazio sarà suddiviso in quattro aree di lavoro:

  • Area di condivisione, dove pensare e progettare
  • Area del fablab
  • Area laboratorio digital storytelling, dove simulare lo spettacolo
  • Area della visione e proiezione

Necrologi di Caltanissetta