Decoro urbano, il Pipitone "ingentilito" adesso è veramente inguardabile - Il Fatto Nisseno

Decoro urbano, il Pipitone “ingentilito” adesso è veramente inguardabile

Redazione

Decoro urbano, il Pipitone “ingentilito” adesso è veramente inguardabile

Condividi su:

CALTANISSETTA – Complimenti ai “giardinieri” di Palazzo del Carmine. Questa mattina la rotatoria di Piazza Giovanni XXIII, nota ormai ai cittadini di Caltanissetta come il “Pipitone”, è stata ingentilita con dei vasi. Non abbiamo parole. Scherzi a parte, l’iniziativa trova il suo fondamento quando il gruppo consiliare del PID, dopo avere sentito i commercianti e i residenti della zona, intervene sulla questione della rotatoria di viale Trieste, con una lettera indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici, Ing. Carlo Giarratano, che recitava:

Conclusasi la “querelle” della rotatoria sita in Viale Trieste che tanto ha appassionato ed ispirato la fantasia di diversi nostri concittadini; Avendo avuto modo di interloquire con diversi operatori economici nonché abitanti della suddetta zona, il Gruppo Consiliare PID sottopone alla Sua cortese attenzione, al fine di un benevolo accoglimento, l’ipotesi di collocare lungo il bordo della rotatoria in questione dei vasi/fioriere che certamente potranno ingentilire la stessa. Aggiungiamo che, sia gli operatori che i cittadini, hanno dichiarato la massima disponibilità alla cura e al decoro dei vasi/fioriere. Sarebbe, altresì, interessante, oltreché elemento di maggiore sicurezza, l’installazione di un faro che illumini l’area interessata, ad oggi sottoposta a video sorveglianza. Certi di un favorevole riscontro la ringraziamo anche a nome dei nostri concittadini.

Detto, fatto! Ecco a voi cittadini la rotatoria “ingentilita”. Basta , vi chiediamo un pò di “buon gusto”. Voto 4

La redazione ha  contattato telefonicamente l’ingegnere Salamanca, papà della rotatoria, che era allo scuro dell’iniziativa ed anzi ne ha preso le distanze.