Pure l’Ance nissena alla manifestazione contro la mafia

0

Anche Ance Caltanissetta (Associazione Provinciale Costruttori Edili)  parteciperà sabato 12 marzo alla “Manifestazione Contro la Mafia e per il Lavoro” organizzata dalle Confederazioni Sindacali Provinciali, CGIL-CISL-UIL, che si svolgerà nel corso della mattinata a Caltanissetta.

“La manifestazione- si legge in una nota- vuole essere un momento di concreta testimonianza dell’impegno intrapreso nel 2005, da Confindustria Caltanissetta e da quanti fanno parte della stessa e dai Sindacati, nella lotta per la legalità e contro le mafie, per la rinascita culturale – sociale ed economica dell’intero territorio provinciale che ha permesso di ottenere, tra l’altro, la “zona franca per la legalità” ai sensi della L.R. n. 15/2008”.

Per il presidente provinciale Michelangelo Geraci “la manifestazione non solo avrà come scopo di ribadire il percorso intrapreso nel 2005, ma sarà, anche, a sostegno della richiesta di finanziamento e di estensione a tutta la provincia di Caltanissetta della “zona franca per la legalità”, al fine di consentire a tutte le imprese che ne fanno parte di fruire dei vantaggi fiscali ed economici dipendenti dalla suddetta legge. La costituzione della “zona franca per la legalità” estesa a tutto il territorio nisseno può significativamente influire, per mezzo dei benefici derivanti, a quella ripresa da sempre auspicata”.

Ance Caltanissetta aderisce alla manifestazione “perseguendo con Confindustria Caltanissetta e con i Sindacati Provinciali,  lo stesso fine: sostenere insieme le qualità necessarie di sicurezza e di legalità delle attività economiche per ostacolare le infiltrazioni criminali e lo sviluppo mediante il lavoro che ci aiuti a superare il gap infrastrutturale esistente”.