Provvidenza messa in sicurezza. Giro di vite e accertamenti Ici

0

Un intervento di messa in sicurezza interesserà il quartiere Provvidenza con l’abbattimento, ad opera della ditta Bellomo di Caltanissetta, incaricata dal comune, di un edificio pericolante in via Ajala, del quale non è stato possibile rintracciare i proprietari. L’intervento, che avrà un costo di circa 15mila euro, si è reso necessario e indifferibile per garantire l’incolumità dei residenti della zona, ed era già stato segnalato dall’ufficio tecnico del Comune.

E intanto sarà giro di vite sull’accertamento del pagamento dell’imposta ICI. Ultimata, infatti, dal Servizio informatico territoriale regionale una delle fasi dell’accertamento dell’imposta ICI sulle aree edificabili, disposto dall’amministrazione comunale e messo a punto dal dirigente della direzione Urbanistica Armando Amico e realizzato tramite l’incrocio tra il supporto cartografico del PRG, il supporto catastale e i nominativi dei proprietari.

L’operazione mira al raggiungimento dell’obiettivo della perequazione fiscale e del maggiore gettito nelle casse comunali (stimato un introito dell’imposta di 800mila euro annue). Saranno oggetto di accertamento tutti gli anni pregressi fino al limite della prescrizione. L’amministrazione invita dunque i cittadini a collaborare per “provvedere a dichiarare quanto dovuto, evitando il ripetersi di sanzioni ed interessi e chiarendo immediatamente qualsiasi condizione che potrà comportare una correzione di eventuali errori”.