Mussomeli , l’IPSASR e L’IPSEOA festeggiano il 70esimo anniversario della Costituzione tra diritto, storia e arte culinaria

0

MUSSOMELI – Nell’ambito dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, nel 70° anniversario della Costituzione Italiana, l’istituto” Virgilio” di Mussomeli ha organizzato una manifestazione ricca ed articolata, ideata dalla prof.ssa Vincenza Calà, docente di Diritto, che ha coinvolto gli studenti dell’IPSASR e dell’IPSEOA.
La scuola, infatti, è deputata alla crescita civile e democratica degli studenti.
E’ il luogo della conoscenza, dell’incontro e del confronto, e contribuisce in maniera determinante allo sviluppo e alla formazione dei cittadini di domani.
La Costituzione, che rappresenta la carta di identità della nazione, sintetizza lo spirito della nostra democrazia, che, come affermava Alcide de Gasperi, “Va riconquistata ogni giorno dentro di noi contro ogni senso di violenza, e fuori di noi con l’esperienza della libertà”.
L’evento ha avuto inizio con l’intervento della Dirigente scolastica, dott.ssa Calogera Genco, sull’importanza della legge fondamentale e sulla necessità che gli alunni ne conoscano il contenuto e la osservino nella sua interezza. La Dirigente ha voluto, in particolare leggere e commentare l’art.34, che sancisce il diritto allo studio.
Nella parte finale dell’intervento, si è soffermata sullo Statuto della Regione Siciliana (15/05/1946), sottolineando il fatto che la Carta fondante l’Autonomia Siciliana ha preceduto la Costituzione e la nascita della Repubblica stessa.
Dopo un’introduzione a cura della prof.ssa Vincenza Calà, gli alunni dell’IPSASR e dell’IPSEOA, hanno iniziato ad illustrare il percorso della Costituzione attraverso sei cartelloni da loro realizzati.
I lavori hanno riguardato:
– il Referendum Istituzionale del 2 giugno 1946 e l’elezione dei componenti l’Assemblea Costituente;
– i lavori dell’Assemblea fino alla data di entrata in vigore della Costituzione (1 Gennaio 1948) ;

-la struttura del testo Costituzionale;

-la lettura, da parte degli studenti, dei primi 12 Articoli che regolano i Principi Fondamentali;
-il commento della Parte I della Costituzione: Diritti e doveri dei cittadini;
-il commento della Parte II della Costituzione: Ordinamento della Repubblica.
L’alunno Insalaco Manuel, infine, ha dedicato un lavoro particolare al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, anche in considerazione del fatto che egli è un cittadino siciliano.

Ha fatto seguito l’esecuzione dell’Inno Nazionale, momento intenso e toccante, durante il quale l’emozione e la compostezza degli intervenuti hanno reso omaggio a tutti coloro che hanno perso la vita per la conquista della patria e della democrazia.
La Dirigente scolastica, infine, ha consegnato agli alunni il testo della Costituzione, fornito dal MIUR, affinché questa possa essere guida per i cittadini di domani.
Gli alunni della III B Alberghiero , guidati dal prof. Rinallo, docente di cucina, hanno offerto ai presenti una loro preparazione: una torta da record, lunga ben 3 metri, che rappresentava la nostra bandiera , un capolavoro di alta e raffinata pasticceria, frutto dell’impegno dei futuri pasticceri e del citato docente, che, proseguendo il lavoro intrapreso il giorno prima con gli studenti, ha continuato a lavorare tutta la notte per confezionare l’eccezionale torta per la mattina della festa.
Durante tale preparazione si sono distinti gli studenti: Irene Noto, Sara Capodici, Juan Andreas Rendon e Salvatore Alongi.
E’ stata imbandita un’elegante tavola ed è stato effettuato un servizio di accoglienza, il tutto a cura degli alunni delle classi del triennio alberghiero Corso A ,sotto la guida dei docenti di sala e ricevimento, proff. Bisaccia e Vacca.
Notevole il contributo del comitato organizzativo, che si è prodigato ampiamente per festeggiare il 70esimo anniversario della nostra Carta Costituzionale, nelle persone dei docenti: proff.sse Vincenza Calà, Concetta Tona, Francesca Rinaldi, Anna Genco Russo e Franca Rotolo, con il supporto del prof. Palumbo e della prof.ssa Diliberto.
Grandissima soddisfazione e vivissimo apprezzamento sono stati espressi dalla Dirigente scolastica, dott.ssa Calogera Genco, che ha ringraziato e lodato i docenti interessati ed gli studenti coinvolti, che hanno offerto alla comunità scolastica la possibilità di vivere, attraverso tale eccezionale evento, una qualificata esperienza formativa e celebrativa, per ricordare degnamente la nostra Carta costituzionale, che connota la nostra identità nazionale e ha dato agli italiani la possibilità di un presente e di un futuro democratico. (I docenti organizzatori)

Lascia un commento