Mussomeli, Alunni del Comprensivo “Paolo Emiliani Giudici” in corteo per la commemorazione della giornata della Shoah

0

MUSSOMELI – Con un giorno di anticipo,  rispetto alla data del 27 gennaio, organizzata dall’Amministrazione Comunale col coinvolgimento delle scuole locali, è stata celebrata la giornata della memoria, la giornata della ’Shoah”.   Con partenza dal Piazzale Mongibello, intorno alle 9,  ha preso l’avvio il corteo delle scolaresche del secondo Comprensivo “Paolo Emiliani Giudici”, accompagnate dai rispettivi docenti, a cui hanno partecipato gli assessori Giuseppina Territo e Seby Lo Conte. Due grandi striscioni sorretti dagli alunni, precedevano il corteo che ha attraversato  il viale Peppe Sorce e la Via Palermo in direzione della chiesa di San Francesco, dove il Rettore Padre Luis ha celebrato la Messa per le vittime dell’Olocausto. Il corteo era preceduto dal servizio d’ordine con la presenza della polizia municipale. Un tragitto breve che ha portato i ragazzi nella chiesa di San Francesco, dove già aveva preso posto a sedere il novantottenne signor Calogero Giardina testimone di quei terribili giorni di guerra. 27 gennaio  “ Per non dimenticare”  giorno della memoria c’era scritto in uno striscione, mentre in un altro  c’era scritto una frase di Primo Levi  “Se comprendere è impossibile , conoscere è necessario”. E’ seguita la celebrazione della Messa e, poi, nell’aula consiliare del Comune, la commemorazione e premiazione.