Gela, Caltaqua: garantita da sempre 24 ore su 24 distribuzione idrica a Macchitella

0

Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per la provincia di Caltanissetta, ritiene utile informare che, in primo luogo, l’area del quartiere Macchitella di Gela è da sempre (e cioè fin dall’arrivo dell’attuale Gestore) in regime di distribuzione H24.
L’interruzione verificatasi ieri è stata causata da uno scoppio lungo la condotta principale che le maestranze di Caltaqua hanno riparato rapidamente, nell’arco della stessa giornata.
Dal mese di settembre, inoltre, i tecnici di Caltaqua sono quotidianamente impegnati nel quartiere Macchitella nell’ambito di un programma di ricerca perdite e altre criticità. Le ispezioni sulla rete vengono effettuate, secondo un modulo operativo ampiamente collaudato, utilizzando apparecchiature tecniche di ultima generazione (tra queste, un misuratore di portata ultrasonico collegato ad un datalogger multifunzionale che ha registrato in queste settimane di lavori più di 13mila dati) e metodologie operative che garantiscono il minor impatto possibile sulla regolarità del servizio di distribuzione idrica. E’ per questo che tali manovre vengono prevalentemente effettuate nelle ore notturne e seguendo – laddove necessario – un piano di sospensione dell’erogazione idrica in fasce nelle quali è di gran lunga minore la richiesta di acqua e comunque sempre dietro comunicazione data con largo anticipo a tutti gli Enti preposti.
C’è di più: proprio grazie a questo certosino lavoro di ricerca delle perdite è stato possibile registrare un notevole miglioramento della “resa” complessiva della rete che si traduce, consequenzialmente, in un servizio più efficiente e in una riduzione degli sprechi. Sulla scorta degli interventi compiuti, infatti, Caltaqua ha ottenuto lo stesso risultato in regime di distribuzione H24, immettendo in rete circa il 40% in meno di acqua.
Oltre alle perdite sono state anche riscontrate, nel corso di questo minuzioso monitoraggio, allacci “irregolari”, casi di frodi puntualmente subito segnalate all’Autorità di riferimento, ma anche di consumi anomali. Casi, questi ultimi, prontamente segnalati agli utenti che hanno potuto così evitare spiacevoli sorprese in bolletta.
Infine, ma non da ultimo, occorre evidenziare che la rete di distribuzione idrica è “settorializzata”: ciò vuol dire, in buona sostanza, che al verificarsi di una qualsiasi evenienza, guasto o criticità in un singolo tratto, si isola soltanto quel segmento di rete senza che vi sia alcuna necessità di “chiudere” la distribuzione nell’intero quartiere.
Da tutto ciò emerge in maniera chiara, trasparente e inconfutabile che l’impegno e lo sforzo prodotto quotidianamente da Caltaqua per garantire un servizio adeguato alle esigenze del territorio è sempre massimo.
La società, tenute in considerazione le osservazioni sollevate dal comitato di quartiere, ha dato al Sindaco la sua piena disponibilità a partecipare a un tavolo tecnico, in presenza dei rappresentanti del comitato per spiegare nel dettaglio e con tutti i dati alla mano, tutto il lavoro svolto da Caltaqua e gli importanti risultati conseguiti.

Condividi

Lascia un commento