Eccellenza. La Sancataldese ci crede: a Castrovillari per tentare la rimonta.

0

SancataldeseSAN CATALDO. E’ una Sancataldese che non è intenzionata a mollare, quella che domani, domenica, alle 16 affronta fuori casa il Castrovillari nel match di ritorno della finale dei play off nazionali di Eccellenza. Nonostante il pesante fardello dello 0-3 maturato nel match di andata giocato la domenica precedente a San Cataldo, i verde amaranto non appaiono intenzionati a recitare la parte della vittima sacrificale e cercheranno di ribaltare il verdetto maturato all’andata che appare nettamente favorevole ai calabresi. C’è da dire che anche stavolta la Sancataldese ha preparato con estrema attenzione e concentrazione il match. Evidentemente non si vuol lasciare nulla al caso, ma soprattutto si vuol onorare sino in fondo un campionato comunque esaltante. Alla “remuntada” ci credono i giocatori, ma ci crede anche la dirigenza e ci credono anche i tifosi che, nonostante il risultato dell’andata, confidano nel grande cuore dell’undici di Marcenò per provare a ribaltare il confronto. Due gli autobus che partiranno da San Cataldo carichi di tifosi della Sancataldese alla volta di Castrovillari. Insomma, l’entusiasmo non manca e nemmeno la voglia di ribaltare il risultato dell’andata. La parola ora passa al campo.

Condividi