Salute

Vallelunga, avvio del Progetto STEM2020 “Robotica e Macchine in movimento”

Carmelo Barba

Vallelunga, avvio del Progetto STEM2020 “Robotica e Macchine in movimento”

Lun, 23/11/2020 - 08:11

Condividi su:

VALLELUNGA PRATAMENO – Venerdì pomeriggio sono state avviate presso l’Istituto Comprensivo Vallelunga Marianopoli, di cui è D.S. Reggente la dottoressa Claudia S. Amico, le attività “Robotica e Macchine in movimento”, progetto tra i pochi in tutta Italia finanziati direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità nell’ambito dell’Avviso STEM2020 per un importo di 15.000 euro, ideato a luglio del 2020 dall’Animatore Digitale prof. Alessandro C. Messina, che oltre a promuovere l’innovazione digitale in un momento storico dove l’emergenza sanitaria da COVID-19 ha limitato fortemente le opportunità educative dei bambine/i e dei ragazze/i sia in presenza che al di fuori del contesto domestico, mira a contrastare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM e stimolare l’apprendimento delle materie STEM attraverso anche un approccio di apprendimento del metodo scientifico e modalità innovative di somministrazione dei percorsi di approfondimento.

Il progetto che vede la partecipazione da 36 a 40 alunni di cui il 60% di genere femminile, ha come esperti formatori l’Ins. Angelica Lo Iacono, i proff. Alabiso Francesco e Michele Farinella, e prevede attività laboratoriali e operative, basate su tecnologie multimediali e innovative quali LEGO Education WeDo 2.0, LEGO Education SPIKE Prime, littleBits, LEGO Mindstorms Education V3.

Il percorso, come dice l’Animatore Digitale Alessandro Messina, continua quello già iniziato con il modulo del Pon 10.2.1A-FSEPON-SI-2019-209 svolto nella scuola dell’infanzia di Vallelunga sulla Multimedialità “Disegno, Elaboro, Racconto” dall’esperto Bennici C. Eleonora e dalla tutor Catania Gaetana, che attraverso strumenti innovativi quali lo storytelling e l’I-theatre ha realizzato delle attività narrative animate, e la partecipazione di tutto l’Istituto (circa 15 classi) all’evento per il secondo anno consecutivo Code Week con attività di coding. Le attività innovative proseguiranno con l’avvio del PON 340, che prevedono l’approfondimento di un altro modulo di robotica, uno di stampa 3D e un altro di narrazione con lo storytelling, ma questa volta rivolto agli alunni della scuola primaria.

Necrologi di Caltanissetta